Accordo a Singapore

Cosa dice la dichiarazione congiunta firmata da Donald Trump e Kim Jong-un

Il testo integrale della Dichiarazione congiunta del presidente Donald J. Trump degli Stati Uniti d’America e del presidente Kim Jong-un della Repubblica popolare democratica di Corea al vertice di Singapore (Traduzione di Tony Robinson Pressenza)

Il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un hanno condotto uno scambio di opinioni ampio, approfondito e sincero sulle questioni relative all’istituzione di nuove relazioni tra USA e RPDC e alla costruzione di un duraturo e solido regime di pace nella penisola coreana. Il presidente Trump si è impegnato a fornire garanzie di sicurezza alla RPDC, e il presidente Kim Jong-un ha riaffermato il suo fermo e costante impegno a completare la denuclearizzazione della penisola coreana.

Convinto che l’istituzione di nuove relazioni USA-RPDC contribuirà alla pace e alla prosperità della penisola coreana e del mondo e riconoscendo che la costruzione della fiducia reciproca può promuovere la denuclearizzazione della penisola coreana, il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un dichiarano quanto segue:

1. Gli Stati Uniti e la RPDC si impegnano a stabilire nuove relazioni tra gli Stati Uniti e la Repubblica democratica popolare di Corea conformemente al desiderio di pace e prosperità dei popoli dei due paesi.
2. Gli Stati Uniti e la RPDC uniranno i loro sforzi per costruire un regime di pace duraturo e stabile nella penisola coreana.
3. Riaffermando la Dichiarazione di Panmunjom del 27 aprile 2018, la RPDC si impegna a lavorare per una completa denuclearizzazione della penisola coreana.
4. Gli Stati Uniti e la RPDC si impegnano a recuperarele spoglie dei prigionieri di guerra e dispersi in azione, e di provvedere al rimpatrio immediato dei corpi delle persone già identificati.

Avendo riconosciuto che il summit USA-RPDC – il primo della storia – è stato un evento epocale di grande importanza per superare decenni di tensioni e ostilità tra i due paesi e per l’apertura di un nuovo futuro, il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un si impegnano ad attuare le disposizioni contenute nella presente dichiarazione congiunta in modo completo e rapido. Gli Stati Uniti e la RPDC si impegnano a condurre quanto prima negoziati di prosecuzione sotto la guida del Segretario di Stato americano, Mike Pompeo, e di un funzionario di alto livello competente della RPDC, al fine di attuare i risultati del presente vertice.

Il presidente Donald J Trump degli Stati Uniti d’America e il presidente Kim Jong-un della Commissione per gli Affari statali della Repubblica popolare democratica di Corea si sono impegnati a cooperare per lo sviluppo di nuove relazioni USA-RPDC e per la promozione della pace, della prosperità e sicurezza della penisola coreana e del mondo.

La vignetta in copertina è tratta dal sito Investing.com

Tags:

Ads

You May Also Like

Ong nel Mediterraneo, le ombre della procura

Non c’è reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina per gli scafisti. Fa discutere e getta ...

A Sana’a si piange ancora

Di Raffaele Crocco A Sana’a si piangono ancora i morti per gli attentati nelle ...

Terzo Mondo, tra aiuti gonfiati e budget oscuri

di Andrea Tomasi Quanti soldi vengono spediti realmente nei Paesi più poveri del mondo, ...