In piazza ovunque per non dimenticare la pace

All’inizio fu uno, uno solo. Piazzato lì davanti, in silenzio, giovane. Rimase davanti al municipio di Prijedor con la sua fascia bianca al braccio per far capire che non andava bene, per urlare – in silenzio, appunto – che la pace in Bosnia era ancora lontana.

Questo è l’avvio di una campagna che 46° Parallelo e l’Atlante delle Guerre e ...

Cina-India, scongiurato lo scontro

Sembra che siano giunti ad un accordo per scongiurare un nuovo conflitto. Da mesi ...

FiSahara: una finestra sul mondo per i rifugiati

Il Fronte Polisario nel 2015 ha proseguito nella politica di resistenza pacifica contro il Marocco ...

La spiaggia come solo luogo di libertà

L’otto agosto, in Cecenia è stata inaugurata la prima spiaggia per sole donne, bagnata dalle ...

Radio Souriali – FM Basta Guerra

Un processo di pace non costruito dall’alta diplomazia internazionale ma dal basso, dalle persone che ...

Il commercio solidale di Panay

Panay Fair Trade Centre, nato nel 1991 nell’isola di Panay grazie all’iniziativa di Ctm Altromercato ...

Puntare sui giovani per raccogliere i frutti nel futuro

In Kashmir – Regione contesa tra India, Pakistan e Cina – date le ripetute violenze, ...