Attacco a Mogadiscio

Tra le vittime il vice ministro del lavoro Saqar Ibrahim Abdala e diversi poliziotti

Militanti di Al-Shabab in Somalia hanno attaccato un edificio governativo nella capitale, Mogadiscio, uccidendo oltre una decina di persone tra cui il  vice ministro del lavoro Saqar Ibrahim Abdala e diversi poliziotti. Così riferiscono fonti locali alla Bbc. I militanti hanno prima inscenato un attentato suicida con un’autobomba e poi hanno fatto irruzione negli uffici del ministero. Il bilancio delle vittime non è ancora definitivo (Red/).

Nell’immagine, il servizio televisivo di AfricaNews

Leggi la scheda sulla Somalia

Leggi la scheda su Al Shabab del Cfr

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Tags:

Ads

You May Also Like

Ruanda, il genocidio dell’aprile 1994

Ogni anno in questo mese l'Onu ricorda con una  Giornata Mondiale della Memoria in onore delle vittime quanto accadde nella Regione dei Grandi laghi

Guinea, in piazza contro Condé

Le proteste scaturite dall'ipotesi di riforma costituzionale hanno provocato morti, feriti e arresti. Il Paese si ribella al terzo mandato del Presidente

Settimane di proteste e contestazioni in Guinea contro un eventuale terzo mandato del presidente ...

Uganda, l’opposizione contro Museveni

La National Unity Platform  invita la popolazione a ribellarsi all'ennesima rielezione dell'ottuagenario Capo di Stato in sella dal 1986 e riconfermato in gennaio in una tornata elettorale molto contestata