Clima: occhi puntati sull’Onu

Nell'attesa del summit delle Nazioni Unite milioni di persone sono scese in piazza in tutto il mondo per chiedere di agire contro il riscaldamento globale

Comincia lunedì 23 settembre, a New York il summit delle Nazioni Unite sul clima alla presenza di Greta Thunberg. L’obiettivo è quello di rivedere gli accordi di Parigi del 2015 in vista della Conferenza dell’Onu Cop 25, che si svolgerà a Santiago del Cile a dicembre.

Per fare pressione sul summit in tutto il mondo sono in corso da giorni manifestazioni di protesta e scioperi degli studenti dall’Australia, alle Filippine, a Singapore, a Londra fino a Kabul.

Gli scioperi del venerdì, promossi da Fridays for Future,la campagna avviata dall’attivista svedese e che ha nei mesi coinvolto milioni di studenti e giovani, culmineranno in un nuovo sciopero mondiale il 27 settembre.

Greta Thunberg si trova negli Stati Uniti dalla fine di agosto, quando ha raggiunto gli Stati Uniti dopo un viaggio in barca a vela attraverso l’oceano Atlantico. Il 18 settembre ha parlato davanti al Congresso degli Stati Uniti, chiedendo ai parlamentari di agire contro il riscaldamento globale e la crisi climatica.

Tags:

Ads

You May Also Like

Arms Trade Treaty: Trump vuole andarsene

Il presidente degli Stati Uniti vuole uscire dal trattato internazionale sul commercio di armi

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che ritirerà il suo paese ...

L’Ecuador si infiamma

Proteste da una settimana  per i tagli ai sussidi al carburante. Limite di movimento dalle 20 alle 5 del mattino

Sesto giorno consecutivo di proteste in Ecuador per i tagli ai sussidi per il ...

Occhi puntati su Hanoi

Entra nel vivo domani il vertice tra Trump e Kim. Oggi solo un incontro a quattr'occhi per cena

 Il summit Usa Coreano di Hanoi entra nel vivo domani  dopo l’incontro oggi  nella ...