Colpo di stato in Burkina Faso (aggiornato)

Gli ammutinati sequestrano il Presidente e dissolvono il Governo di Kaboré

Alle 10:40 di stamattina, secondo quanto riferisce la BBC,  alcune auto della presidenza del Burkina Faso  sono state trovate nella capitale Ougadogou crivellate da fori di proiettile, vicino alla residenza  del Presidente Roch Marc Christian Kaboré. Secondo la Reuters, Kaboré è stato arrestato da reparti ribelli,  che  chiedono  le dimissioni dei vertici militari e un impegno attivo  per contrastare i militanti islamici. Il presidente eletto due anni fa aveva incentrato la campagna elettorale sulla promessa di una forte risposta agli attacchi jihadisti nel Paese. Ma da tempo la popolazione protestava perché tali promesse sarebbero state disattese.

La televisione di Stato è ora sotto controllo militare,.e da stamattina trasmette solo programmi registrati, avendo sospeso le trasmissioni in diretta.Per il momento, da parte dei militari insorti non é stato emesso alcun comunicato. Gli ammutinati negano di aver messo in atto un golpe. Poi però in serata l’esercito del Burkina Faso ha annunciato di aver deposto il Presidente  Kaboré, sciolto il governo e l’assemblea nazionale e sospeso la Costituzione.

Leggi l‘ultimo articolo

(Red/Est)

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Nell’immagine,  militari del Burkina Faso in una foto del Dipartimento della difesa degli Stati Uniti

 

Tags:

Ads

You May Also Like

Usa/Iran. Scontro frontale in Senato

Anche i repubblicani votano la limitazione dei poteri di Trump. Non potrà fare nuove azioni di guerra contro Teheran senza l'approvazione del Congresso

Quasi nello stesso momento in cui, a Kirkuk  in Irak, una selva di razzi ...

Un altro venerdi contro Bouteflika

Per la terza settimana consecutiva gli algerini contestano il capo dello Stato e la sua intenzione di ricandidarsi per un quinto mandato. Ad Algeri e in altre città del Paese

Per il terzo venerdi consecutivo da quando il presidente Abdelaziz Bouteflika ha reso noto ...