Emergenza Mozambico

Si chiama «Dineo». È un violento ciclone tropicale. Ha colpito il Mozambico con piogge e venti fino a 130 km orari. Danni enormi alla provincia di Inhambane. La rivista Africa fa sapere che cooperanti e missionari nei territori di Maxixe, Mocodoene e Morrumbene, hanno segnalato numerose vittime fra la popolazione: «Vengono segnalati inoltre numerosi danni a strutture pubbliche e private. I fortissimi venti hanno scoperchiato tetti e abbattuto linee elettriche. Per sostenere le popolazioni colpite, gli operatori delle Ong locali e internazionali insieme ai missionari si sono attivati ospitando in strutture più solide (scuole, convitti, centri di salute ecc.) i numerosi sfollati». Si sono attivate anche le Ong italiane Mmi, Scaip, Svi e il Cmd (Centro missionario diocesano di Brescia) operanti da anni nei territori colpiti. Hanno fatto un appello congiunto per la raccolta di fondi da destinare alle popolazioni colpite nell’area.  «In questi giorni – scrive meteoweb.eu – le caldissime acque superficiali del Canale di Mozambico hanno sfornato il primo vero ciclone tropicale del 2017, sull’emisfero australe. Subito dopo essere nato lo scorso 13 febbraio 2017 nella parte più meridionale del Canale di Mozambico, Dineo, seguendo una traiettoria verso sud-ovest, che l’ha spinto sopra una vasta area caratterizzata da acque superficiali molto calde fino in profondità, si è rapidamente intensificato nei giorni successivi, fino ad arrivare a raggiungere lo status di ciclone tropicale di prima categoria sulla scala Saffir-Simpson. Spostandosi verso sud-ovest, e intensificandosi sensibilmente, la tempesta ha reso il Canale di Mozambico da agitato a molto agitato, sollevando onde alte anche più di 4.0-5.0 metri in mezzo al braccio di mare che separa le coste africane dall’isola del Madagascar».

È possibile fare una donazione sul conto corrente intestato a Svi, Iban: IT67T0501811200000000192357, causale «Emergenza ciclone Mozambico». Info: tel. 0306950381.

http://www.meteoweb.eu/2017/02/ciclone-tropicale-dineo-aver-flagellato-mozambico-va-diradarsi-sullentroterra-sudafricano/856187/#yxyXuyDuUMz2xFbZ.99

Mozambico devastato dal ciclone Dineo

foto tratta da https://www.jacarandafm.com/news/news/mozambique-braces-itself-cyclone-dineo/

Tags:

Ads

You May Also Like

Giapponesi armati fino ai denti

di Andrea Tomasi Giapponesi armati fino ai denti. Il governo nipponico investe sempre di ...

Sudan, il ritorno dei militari (aggiornato)

Arrestato dai soldati nella capitale il Primo ministro Abdalla Hamdok. Proteste nelle piazze con le prime vittime e decine di feriti. Dichiarato lo stato di emergenza e sciolto l'esecutivo

Proteste nelle strade con già due morti e decine di feriti, spari sulla folla, ...

Rdc: attacco all’Onu

La missione Monusco è accusata di non proteggere i civili che continuano a morire negli attacchi dei gruppi ribelli. Scontri tra civili e forze governative

La missione delle Nazioni Unite nella Repubblica Democratica del Congo è sotto accusa e ...