Ergastolo per Radovan Karadzic

Il Tribunale Internazionale per l'ex Jugoslavija ha ritenuto che la condanna in primo grado fosse  inadatta e sproporzionata rispetto ad altre condanne
IL’ultima notizia dal Tribunale Internazionale per l’ex Jugoslavija. Radovan Karadzic, il primo presidente dell’entità bosniaca, la “Republika Srpska”, è stato condannato all’ergastolo. I giudici del Tribunale, in secondo grado, hanno riconfermato la condanna per il genocidio, crimini contro l’umanità e le violazioni delle leggi e dei metodi di guerra.
La Corte d’Appello ha ritenuto inoltre che la condanna in primo grado ai 40 anni era inadatta e sproporzionata rispetto ad altre condanne ai criminali della guerra bosniaca. I crimini di guerra compiuti, ordinati o non impediti da Radovan Karadzic, il comandante supremo anche dell’esercito serbo bosniaco, sono stati considerati crudeli in modo inconcepibile. Il genocidio di Srebrenica e l’assedio di Sarajevo sono le prove inconfutabili. La Corte d’Appello ha respinto la maggior parte delle richieste legate alla riduzione della pena avanzate dal team degli avvocati di Radovan Karadzic.
Le reazioni nei paesi, ex repubbliche della federazione jugoslava, sono tante e molto divise.
(red.)

Tags:

Ads

You May Also Like

Il domani in uno scatto

 Nasce un nuovo concorso fotografico, dedicato ai ragazzi fra i 14 e i 24 anni: “Il futuro in un click: idee per lo sviluppo del Paese”

“Il futuro in un click: idee per lo sviluppo del Paese”. E’ il titolo ...

Prove di guerra in Sardegna

Simulazioni ed esercitazioni di guerra, ancora una volta, sulle coste sarde. Da alcuni giorni ...

La rivincita (armata) di Macron

Atene  ha annunciato un accordo per l'acquisto da sei a otto navi da guerra di fabbricazione francese, accompagnate da una partnership strategica con Parigi per la difesa

Atene  ha annunciato un accordo per l’acquisto da sei a otto navi da guerra ...