Buongiorno Terra!

Il World Envinroment Day ci ricorda ogni anno il 5 giugno che la nostra stessa vita dipende dalla buona salute della natura

“I cibi che mangiamo, l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo e il clima che rende il nostro pianeta abitabile provengono tutti dalla natura.  Nonostante tutti i benefici che la nostra natura ci offre però, la maltrattiamo ancora, per questo dobbiamo lavorare su questo”. Scrive così nel ricordare il World Envinroment Day il sito dedicato alla Giornata mondiale del’Ambiente  dalle nazioni Unite. Una ricorrenza annuale che si celebra ogni 5 giugno. Lo facciamo anche noi ricordando i tanti conflitti ambientali.

La Giornata mondiale dell’ambiente, ospitata dalla Colombia nel  2020, è la giornata più nota  per l’azione ambientale. Dal 1974, è stata celebrata ogni anno il 5 giugno: coinvolgendo governi, aziende, celebrità e cittadini a concentrare i loro sforzi su una questione ambientale urgente. Quest’anno il tema è la biodiversità, una preoccupazione sia urgente sia esistenziale. Eventi recenti, dagli incendi boschivi in ​​Brasile, negli Stati Uniti e in Australia alle infestazioni di locuste in tutta l’Africa orientale – e ora, una pandemia globale di malattie – dimostrano l’interdipendenza tra gli umani e le trame della vita.

In copertina: un panda cinese UNDP/Dylan Lowthian

(Red/Est)

Tags:

Ads

You May Also Like

L’ultima carta di Theresa May

Martedi  il parlamento britannico decide se approvare l'accordo raggiunto con la Ue a novembre sulla Brexit. La premier mette in guardia su un esito che potrebbe rivelarsi "catastrofico"

Fiato sospeso a Londra. La stampa britannica ha anticipato l’ultimo messaggio sulla Brexit della ...

L’Ecuador si infiamma

Proteste da una settimana  per i tagli ai sussidi al carburante. Limite di movimento dalle 20 alle 5 del mattino

Sesto giorno consecutivo di proteste in Ecuador per i tagli ai sussidi per il ...

Via dalla pazza guerra

Trump decide di uscire dal conflitto siriano. E negozia coi talebani afgani. Sacrificando  gli alleati

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato il ritiro di tutti i duemila soldati  ...