Giustizia per Thomas Sankara

Il suo successore Blaise Compaoré condannato all'ergastolo in Burkina Faso

Trentacinque anni dopo l’omicidio di Thomas Sankara, allora alla guida dell’Alto Volta (oggi Burkina Faso), è stato condannato all’ergastolo il suo successore, Blaise Compaoré, Presidente del Paese per ben 27 anni. Sankara è ancora considerato un mito da chi lotta per il riscatto dell’Africa. Compaoré è stato condannato in contumacia perché si trova all’estero da anni. Altri dieci imputati sono stati condannati (all’ergastolo e a pene minori).

Ascolta il podcast di Diritti e Rovesci

 

Vai alla pagina di Diritti e Rovesci

L’immagine di copertina è tratta dal blog id Luca Scialò

Tags:

Ads

You May Also Like

Il golpe silente di Prayut in Thailandia

La polizia disperde ;la folla nel terzo giorno consecutivo di manifestazioni a Bangkok. Arresti e stato di emergenza. Ma la protesta non si ferma

di Emanuele Giordana Per la terza giornata consecutiva Bangkok e stata il teatro di ...

Tana balcanica per sovranisti

Neofascisti europei a convegno. Un laboratorio pericoloso nel cuore della Serbia ipernazionalista

di Raffaele Crocco Il neofascismo europeo sembra aver trovato una nuova patria. E’ la ...

Essere partigiani

Il 25 aprile è una festa che dice chi sono i giusti e che dice con chiarezza chi sta dalla parte della legge- gli antifascisti - e chi è contro