Il carcere della morte

Cento morti dopo gli attacchi aerei nello Yemen in un centro di detenzione. Il bilancio della  Croce Rossa

Oltre cento persone sono morte nello Yemen dopo che la coalizione guidata dai sauditi ha lanciato domenica una serie di attacchi aerei in un centro di detenzione. Lo dice il Comitato Internazionale della Croce Rossa (Icrc). Almeno 40 sopravvissuti – riferisce Bbc – sono stati curati dopo l’attacco di domenica nella città di Dhamar.

I residenti locali hanno riferito di aver sentito sei attacchi aerei durante la notte. Secondo la coalizione a guida saudita nel carcere erano nascoste armi degli Houti.

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Tags:

Ads

You May Also Like

Torna la tensione nel Golfo

Due esplosioni su due petroliere nei pressi dello Stretto di Hormuz  a un mese dagli incidenti contro altri quattro vascelli spingono in alto i prezzi del greggio

Due esplosioni su due petroliere immediatamente evacuate nel Golfo di Oman stanno creando l’ennesima ...

Bouteflika: pronto a lasciare ma intanto resta

Promette nuove elezioni a cui non si ricandiderà  e una revisione della Costituzione ma intanto rimane in piedi la sua corsa al quinto mandato

Il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika è disposto a lasciare il potere ma solo fra ...

Guerra di valute

Lo scontro commerciale si estende alle monete. E la recessione globale è alle porte

di Maurizio Sacchi La Banca popolare cinese ha permesso allo yuan di scendere sotto ...