Il carcere della morte

Cento morti dopo gli attacchi aerei nello Yemen in un centro di detenzione. Il bilancio della  Croce Rossa

Oltre cento persone sono morte nello Yemen dopo che la coalizione guidata dai sauditi ha lanciato domenica una serie di attacchi aerei in un centro di detenzione. Lo dice il Comitato Internazionale della Croce Rossa (Icrc). Almeno 40 sopravvissuti – riferisce Bbc – sono stati curati dopo l’attacco di domenica nella città di Dhamar.

I residenti locali hanno riferito di aver sentito sei attacchi aerei durante la notte. Secondo la coalizione a guida saudita nel carcere erano nascoste armi degli Houti.

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Tags:

Ads

You May Also Like

Atlante delle Guerre, X edizione (Ultimo giorno del Crowfunding)

La campagna di raccolta fondi per la realizzazione del nuovo volume. Fino al 30 maggio, tante occasioni per donare, ottenere ricompense e sostenere il giornalismo indipendente

Il sultano alla conquista dell’Africa (2)

Come la strategia di Erdogan si muove dietro il nuovo conflitto in  Libia. Un  Paese trasformato in campo di battaglia dalle potenze regionali e non riunite in due coalizioni. Seconda puntata

Le forze combattenti della Libia orientale fedeli al comandante Khalifa Haftar hanno annunciato  un cessate ...

Il successo della tregua di Eid

In Afghanistan si torna a combattere ma il cessate il fuoco ha funzionato. Aprendo uno spiraglio nella guerra infinita

I combattimenti sono ripresi in Afghanistan dopo la fine della tregua tra governo e ...