India: la strage del ghiacciaio

Morti e dispersi dopo che un pezzo dell'imponente massa di ghiaccio si e' staccato travolgendo una diga e la valle sottostante

Almeno sette persone sono morte e 170 sono ancora disperse  dopo che la parte di un ghiacciaio himalayano è caduto in un fiume e ha innescato un’enorme alluvione nel Nord dell’India travolgendo una diga che ha generato a sua volta un enorme diluvio d’acqua che si si è poi riversato in una valle dello Stato dell’Uttarakhand. Il  bilancio, riassunto dalla Bbc, e’ purtroppo ancora incerto visto l’alto numero di dispersi che in gran parte sarebbero  lavoratori di due centrali idroelettriche della zona servite appunto dalla diga. Centinaia di soldati, paramilitari e mezzi di soccorso sono stati inviati nella regione per aiutare nelle ricerche. Gli esperti locali stanno indagando sull’incidente anche se non è ancora chiaro cosa possa aver causato l’esplosione del ghiacciaio forse imputabile al cambiamento climatico come per altro minacciato da anni da diverse ricerche sull’area himalayana.

(Red/Est)

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

In copertina un’immagine satellitare della valle

Tags:

Ads

You May Also Like

Accordo USA-Cina: tanto rumore per nulla?

Guerra dei dazi: molti osservatori si chiedono se si tratti di una pace duratura o di una semplice tregua. Chi ne trarrà un vantaggio

di Maurizio Sacchi Il 14 di gennaio, Stati uniti e Cina hanno firmato la ...

Crisi siamese

Atmosfera tesa in Thailandia per le elezioni del 24 marzo. Dopo la candidatura della sorella del re giudicata "inappropriata" dal monarca

Il mondo e la stampa internazionale si sono appassionati, alla fine di settimana scorsa, ...

Thailandia, il governo fa un passo indietro

Pressato dalla piazza il Premier Prayut scende a più miti consigli. Mentre la protesta che ne chiede le dimissioni continua

Quella di ieri è stata, nella capitale e in altre città della Thailandia, la ...