Kim/Trump: nessun accordo ma il dialogo continua

Si chiude senza un nulla di fatto il summit di Hanoi. Salta la firma e il ricevimento celebrativo. Ma la partita non è chiusa

E’ presto per dire cose è davvero successo nel secondo e ultimo giorno di colloqui tra il leader coreano Kim Jong-un e il presidente americano Donald Trump. Quel che si sa è che se la Corea del Nord è disposta a chiudere gli impianti di produzione dell’arma atomica, non lo farà gratis. E Trump per ora non ha voluto saperne di azzerare le sanzioni. La denuclearizzazione resta lontana, e i colloqui si chiudono senza firma e senza accordo. Saltato il ricevimento, Trump anticipa la partenza,  dedica pochi minuti ai giornalisti, Kim si blinda in albergo e le borse a Seul mettono il segno meno. La partita però non è chiusa. Le due delegazioni, ha detto Trump, continuano a parlarsi ma per ora di un altro summit non si parla. E le discussioni tra gli sherpa – come è ormai evidente – non potranno certo produrre quello in cui tutti speravano.

Nella fotonotizia un’immagine tratta da un filmato della Bbc 

 

Tags:

Ads

You May Also Like

Bombe silenziose

Oltre la Siria: in Yemen e in Afghanistan i bombardamenti sono quotidiani. Anche se non fanno rumore

di Emanuele Giordana Se un raid aereo sulla Siria fa rumore e giornali e ...

La tassa sull’inquinamento dal Paese sott’acqua

E’ uno stato vittima dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici che ogni anno produce decine ...

Puntare sui giovani per raccogliere i frutti nel futuro

In Kashmir – Regione contesa tra India, Pakistan e Cina – date le ripetute violenze, ...