Kim/Trump: nessun accordo ma il dialogo continua

Si chiude senza un nulla di fatto il summit di Hanoi. Salta la firma e il ricevimento celebrativo. Ma la partita non è chiusa

E’ presto per dire cose è davvero successo nel secondo e ultimo giorno di colloqui tra il leader coreano Kim Jong-un e il presidente americano Donald Trump. Quel che si sa è che se la Corea del Nord è disposta a chiudere gli impianti di produzione dell’arma atomica, non lo farà gratis. E Trump per ora non ha voluto saperne di azzerare le sanzioni. La denuclearizzazione resta lontana, e i colloqui si chiudono senza firma e senza accordo. Saltato il ricevimento, Trump anticipa la partenza,  dedica pochi minuti ai giornalisti, Kim si blinda in albergo e le borse a Seul mettono il segno meno. La partita però non è chiusa. Le due delegazioni, ha detto Trump, continuano a parlarsi ma per ora di un altro summit non si parla. E le discussioni tra gli sherpa – come è ormai evidente – non potranno certo produrre quello in cui tutti speravano.

Nella fotonotizia un’immagine tratta da un filmato della Bbc 

 

Tags:

Ads

You May Also Like

Gli ultimi khmer rossi

Khieu Samphan e Nuon Cea, sodali di Pol Pot nel massacro cambogiano degli anni Settanta, sono stati ricondannati: per genocidio

Ieri a Phnom Penh, la capitale cambogiana, la Corte straordinaria della Cambogia (Eccc), organismo ...

Oltre le stragi. Gli afgani scelgono la tregua

La risposta ai sessantasei morti dell'ultima domenica di attentati ai centri di registrazione elettorale è una protesta pacifica ed estesa in sedici province dell'Afghanistan

di Emanuele Giordana Nonostante i continui attentati stragisti ai centri di registrazione per il ...

Nucleare, ritorno alla Guerra Fredda

La fine del trattato Inf tra Russia e Usa non fa altro che esacerbare il già elevatissimo rischio nucleare, togliendo uno dei freni principali alla sua proliferazione e all'utilizzo politico e operativo di questi terribili armamenti

di Elia Gerola. Il 2 agosto del 2019, uno dei più longevi, storici ed ...