Libero!

Scarcerato l'avvocato turco Aytac Unsal  dopo oltre 200 giorni di digiuno

L’avvocato turco Aytac Unsal è libero. Dopo 213 giorni di sciopero della fame per protestare contro il governo turco e una condanna a  per terrorismo a 10 anni di reclusione, la Corte di Cassazione di Ankara ha deciso la sua immediata scarcerazione per motivi di salute. Festeggiano i suoi difensori e chi lo ha sostenuto in questi mesi di sofferenza ricordando che la scorsa settimana è morta la sua collega Ebru Timtik con la quale aveva cominciato nel febbraio scorso il digiuno di protesta, una forma sempre piu’ diffusa di dissenso in Turchia. Spesso fino alle estreme conseguenze.

In copertina un’immagine dalla sua pagina Fb durante una manifestazione

Tags:

Ads

You May Also Like

Tempesta sullo stretto

Un video iraniano che mostra la petroliera britannica sequestrata innesca nuove polemiche. E gli Usa reagiscono

Il Corpo dei guardiani della rivoluzione iraniana (IRGC) ha pubblicato un filmato che mostra ...

Sudan, accordo fatto

Il Paese potrebbe tornare al potere civile in tre anni

Mesi dopo lo scoppio delle proteste di massa a Khartum, la principale coalizione d’opposizione ...

La furia del ciclone Fani (aggiornato)

Oltre un milione di evacuati nell'Orissa e le prime vittime. Massima allerta nel Golfo del Bengala orientale

Oltre un milione di evacuati e le prime vittime: trenta, secondo i primi bilanci, ...