Libero!

Scarcerato l'avvocato turco Aytac Unsal  dopo oltre 200 giorni di digiuno

L’avvocato turco Aytac Unsal è libero. Dopo 213 giorni di sciopero della fame per protestare contro il governo turco e una condanna a  per terrorismo a 10 anni di reclusione, la Corte di Cassazione di Ankara ha deciso la sua immediata scarcerazione per motivi di salute. Festeggiano i suoi difensori e chi lo ha sostenuto in questi mesi di sofferenza ricordando che la scorsa settimana è morta la sua collega Ebru Timtik con la quale aveva cominciato nel febbraio scorso il digiuno di protesta, una forma sempre piu’ diffusa di dissenso in Turchia. Spesso fino alle estreme conseguenze.

In copertina un’immagine dalla sua pagina Fb durante una manifestazione

Tags:

Ads

You May Also Like

Usa/Iran. Scontro frontale in Senato

Anche i repubblicani votano la limitazione dei poteri di Trump. Non potrà fare nuove azioni di guerra contro Teheran senza l'approvazione del Congresso

Quasi nello stesso momento in cui, a Kirkuk  in Irak, una selva di razzi ...

Turchia/Russia: tregua per Idlib

Il cessate il fuoco mediato da Mosca e Ankara è entrato in vigore nella provincia siriana a mezzanotte

Il cessate il fuoco mediato da Russia e Turchia è entrato in vigore nella ...

La settimana del disarmo

A partire dal 24 ottobre, anniversario della fondazione delle Nazioni Unite

La settimana del disarmo mira a promuovere la consapevolezza e una migliore comprensione delle ...