Occhi puntati su Hanoi

Entra nel vivo domani il vertice tra Trump e Kim. Oggi solo un incontro a quattr'occhi per cena

 Il summit Usa Coreano di Hanoi entra nel vivo domani  dopo l’incontro oggi  nella capitale vietnamita tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente nordcoreano Kim Jong- un che si sono visti per la seconda volta ieri ad Hanoi dopo il summit di Singapore del giugno scorso.

Il secondo vertice DPRK-USA è iniziato in realtà verso le 18.30 ora locale  con un incontro a quatr’occhi tra i due leader al Metropole Hotel. Poco prima i due leader avevano tenuto una conferenza stampa in cui – riferisce VietNam News – Kim ha affermato che già si sono superati molti ostacoli ma ha anche sottolineato la necessità di avere pazienza. Il presidente degli Stati Uniti Trump ha detto che è un onore essere ad Hanoi con il presidente Kim e di essere già molto soddisfatto dei risultati del primo summit. “Abbiamo fatto molti progressi, ma il più grande progresso – ha detto – è che la nostra relazione è davvero buona. Penso che avrai un futuro straordinario per il tuo Paese, sei un grande leader – ha aggiunto rivolgendosi a Kim – e ti aiuteremo a che ciò accada”. La prima giornata è stata soprattutto cerimoniale con gli incontri del vertice del Paese ospitante e tutto quanto di routine per le grandi aspettative. Domani si entra nel vivo.

La foto è tratta da un servizio di copertina di VietNamNews

(Red/T.G.)

Tags:

Ads

You May Also Like

Via dalla pazza guerra

Secondo indiscrezioni di stampa gli Usa avrebbero accettato di negoziare coi talebani anche sul ritiro delle loro truppe dall'Afghanistan in un incontro a Doha venerdi scorso

Il rappresentante speciale per l’Afghanistan Zalmay Khalilzad ha incontrato a Doha i rappresentanti ufficiali ...

Timori per i civili di Idlib

Cresce la preoccupazione per profughi e residenti in vista di un attacco imminente alla città siriana

In vista di una nuova offensiva congiunta russo siriana sulla città settentrionale di Idlib ...

L’attesa di Mindanao

Dopo la forte affluenza nella regione musulmana delle Filippine per il referendum sull'autonomia della Bangsamoro crescono le aspettative. Domani i risultati

Circa tre milioni di aventi diritto nella regione di Mindanao nelle Filippine hanno votato ...