Radio Souriali – FM Basta Guerra

Un processo di pace non costruito dall’alta diplomazia internazionale ma dal basso, dalle persone che vivono il conflitto ogni giorno: è questo il tentativo di Radio SouriaLi, emittente libera nata nel 2012, ma censurata fin da subito e dunque costretta a lavorare in esilio e a trasmettere principalmente online per garantire la sicurezza del suo staff. I suoi programmi spaziano dai notiziari e le interviste fino alle amate soap opera che vedono protagoniste famiglie siriane, cercando di tenere informati gli ascoltatori, ma anche di offrire loro un momento di distrazione e di pausa dall’incessante conflitto. I suoi fondatori Iyad, Caroline, Honey e Mazen hanno voluto fin da subito ricordare ai propri connazionali, ormai anche geograficamente assai frammentati, le proprie tradizioni e la ricchezza culturale della Siria, e trasmettono in modo continuativo perché non svanisca la memoria dell’identità siriana. L’obiettivo che unisce chi trasmette e chi ascolta i programmi è di mantenere integra l’unità del popolo siriano e dare così un piccolo contributo nella costruzione di un futuro di pace per il Paese.

Ads

You May Also Like

Sudan del Sud, l’Onu vota l’embargo alle armi

Dopo anni di veti il Consiglio di sicurezza ha approvato un testo che prevede anche sanzioni ai responsabili militari

E’ stato votato ieri dal Consiglio di sicurezza dell’Onu un embargo sulla vendita e ...

Yemen, nuovo raid. Decine di bambini uccisi

Si ripetono i bombardamenti della coalizione a guida saudita. Con l'ennesima strage

Nuovo bombardamento in Yemen dove, secondo fonti yemenite,  almeno 22 bambini e quattro donne ...

Sudan. Difficili prove di intesa

Interrotti a Khartum i colloqui tra i rappresentanti della protesta e il Consiglio di transizione militare (Tmc). Occhi puntati anche sul negoziato col Sud

La creazione di uno Stato democratico post Bashir dopo i mesi di proteste dei ...