Usa/Corea, in viaggio per Hanoi

Kim Jong-un sarà in Vietnam già da lunedi. Mercoledi e martedi il secondo round negoziale tra il leader coreano e Donald Trump

Il treno blindato che le autorità coreane usano da sempre per la sicurezza dei loro spostamenti è attualmente in Cina da dove sta proseguendo per Hanoi, la città asiatica scelta per il secondo summit tra il leader coreano Kim Jong-un e il presidente americano Donald Trump. Bangkok e una località nelle Hawaii, inizialmente nella rosa, sono state scartate. Kim Jong-un, che sarà ad Hanoi già da lunedi,  farà in Vietnam anche una visita di Stato. Quanto a Washington, la scelta di Hanoi avrebbe anche privilegiato il desiderio americano di rafforzare i legami col Vietnam che, nonostante le ormai discete relazioni con Pechino, resta un Paese fuori dalla sua diretta sfera di influenza.

L’incontro ufficiale si svolgerà mercoledi e giovedi. Atlanteguerre ospiterà nei prossimi giorni un’analisi di quanto è sul tavolo negoziale

In copertina, uno degli articoli dedicati al summit sui giornali di questi giorni che si sono occupati nel dettaglio dei preparativi

 

 

Tags:

Ads

You May Also Like

Nubi sopra Dacca

Diciannove condanne a morte e l'ergastolo al capo dell'opposizione in Bangladesh. Massima allerta in città in un clima politico sempre più teso

La giustizia di Dacca ha comminato ieri ben 19 condanne a morte nelle file ...

La crisi in Nicaragua al Consiglio di Sicurezza

Il CdS delle Nazioni Unite decide oggi se mettere in agenda la crisi del Nicaragua. Per il presidente Ortega le proteste sono un tentativo di colpo di stato e le Organizzazioni umanitarie internazionali “mentitori abituali”. Ma un rapporto dell’Alto commissariato per i diritti umani smentisce le tesi ufficiali e condanna l’esecutivo

di Adalberto Belfiore Su richiesta degli Stati Uniti oggi il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ...

Carovana, si abbassano i riflettori

La notizia, utilizzata ai fini delle elezioni di medio termine negli Stati Uniti, perde attenzione ma fa discutere la morte di una bambina in Messico

Dopo l’uso mediatico fatto sulla carovana dei migranti diretti dal Centro America agli USA, ...