Corea del Nord – Corea del Sud

Situazione altamente instabile quella delle due Coree. La tensione, non solo tra i due Stati, resta alta e nei primi mesi del 2017 sembra essere peggiorata.

Il 6 marzo l’esercito nordcoreano ha lanciato quattro missili balistici in direzione del Giappone. I missili sono caduti nelle acque della zona economica esclusiva giapponese. L’azione di Pyongyang è arrivata in risposta alle esercitazioni militari annuali congiunte condotte da Seoul e Washington.

Infatti gli Stati Uniti hanno attivato un sistema antimissilistico in Corea del Sud, progettato per intercettare missili balistici a breve e media gittata. L’accordo si inserisce nel programma per contrastare il nucleare della Corea del Nord. Kim Jong-un, al potere dal dicembre del 2011 in Corea del Nord, continua a non curarsi delle risoluzioni con cui l’Onu impone al governo di Pyongyang di rinunciare al programma nucleare.

Intanto diventano tesi anche i rapporti tra Corea del Nord e Malesia in seguito all’omicidio di di Kim Jong-nam, il fratellastro di Kim Jong-un avvelenato all’aeroporto di Kuala Lumpur.

Il governo malese ha dichiarato che i cittadini nordcoreani non potranno lasciare il territorio e Pyongyang ha risposto con lo stesso provvedimento nei confronti dei cittadini malesi. La Malesia accusa indirettamente la Corea del Nord di aver organizzato l’uccisione di Kim Jong-nam.

La Malesia ha anche dichiarato persona non gradita l’ambasciatore nordcoreano in seguito all’omicidio di Kim Jong-nam.

Intanto a febbraio la presidente deposta della Corea del Sud Park Geun-hye ha lasciato il palazzo presidenziale dopo la conferma del suo impeachment da parte della corte costituzionale sudcoreana. L’accusa è di corruzione, estorsione, abuso di potere e rivelazione di segreti d’ufficio.

La presidente era stata ‘vittima’di un voto parlamentare che ne richiedeva la destituzione. Dopo la sentenza centinaia di sostenitori di Park hanno cercato di entrare nel sede della corte a Seoul, scavalcando le barricate della polizia. Secondo gli agenti, ci sarebbero due vittime. Le prossime elezioni si terranno entro sessanta giorni.

Park resta comunque popolare tra le frange conservatrici della popolazione, nostalgiche del periodo in cui il Paese era governato da suo padre, il dittatore militare Park Chung-hee.

Il conservatore Hwang Kyo-ahn è il premier ad interim. Le prossime elezioni dovrebbero tenersi a maggio.