Belfast: speranze nella città divisa

Dopo oltre vent’anni dall’accordo del Venerdì Santo, il muro è ancora presente, ma il desiderio di Pace e di dialogo tra religioni è forte. Un reportage

di Valentina Ochner da Belfast Belfast trasmette un grande senso di ordine. Il City ...

Ucraina, la corsa di Zelensky

Portare a casa la pace con la Russia sulla questione Donbass si dimostra tutt'altro che facile

di Raffaele Crocco L’accordo, sulla carta, è lì a portata di mano. Nella realtà, ...

Venerdì a Roma in difesa del Rojava

Ci sono momenti in cui fare informazione non basta. Per questo aderiamo  alle manifestazioni indette contro la guerra nel Nordest della Siria

Ci sono momenti in cui fare informazione non basta. E’ questo il motivo per ...

La Turchia, la Nato e l’Italia

Roma ha una missione in territorio turco per la difesa dallo Stato islamico. Ma la richiesta  di un ritiro per far pressioni su Ankara è rimasta solo un proposito

di Emanuele Giordana Nonostante gli accordi tra Ankara e Mosca che, con un’intesa sulla ...

Armi/Italia: sorpresa finanziaria

La bozza del decreto fiscale invita il governo a rendere più snelle le procedure per vendere armamenti. Con un intervento diretto del ministero della Difesa

di Emanuele Giordana Porta la data del 16 ottobre ed è  lo schema del ...

Turchia: tutte le armi di Berlino

La stampa tedesca fa il punto sulle vendite della Germania ad Ankara. E rivela un primato

Berlino ha un primato. Le vendite di armi tedesche ad Ankara hanno raggiunto il ...

Usa-Cina: tregua, non pace – 1

Pro e contro la linea dura di Trump. Timori di recessione e paura del colosso asiatico. Cosa se ne pensa in Europa. E sullo sfondo la crisi di Hong Kong

di Maurizio Sacchi  Il riannodarsi a metà ottobre dei dialoghi commerciali fra Stati uniti ...

La Turchia e la credibilità della Ue

Un intervento di Franco Ippolito presidente della Fondazione Basso sulla tutela dei diritti umani dei popoli. Le responsabilità dell'Europa e dell'Italia

di Franco Ippolito* La storia dell’oppressione turca e delle violazioni dei diritti fondamentali del ...

La guerra di Fb ai curdi

Il social network di Mark Zuckerberg chiude le pagine di portali di movimento e informazione indipendente italiani che sostengono la lotta curda in Siria contro la Turchia. Oscurate Radio Onda d'Urto di Brescia, Milano In Movimento, GlobalProject, e Contropiano. A rischio anche DinamoPress e Infoaut. La denuncia dei siti coinvolti

Facebook ha chiuso le pagine di alcune testate indipendenti e legate ai movimenti sociali. ...

Catalogna: uno Tsunami in piazza

Continuano le manifestazioni e gli scontri  dopo le condanne.  Chi muove l'escalation?

di Maurizio Sacchi Oggi l’organizzazione di base Assamblea Nacional Catalana (ANC) ha chiesto una ...