Algeria, l’Hirak torna in piazza

È ripresa la protesta del movimento, mentre si annunciano elezioni anticipate e la repressione sugli attivisti viene a galla

Israele vs Iran: risale la tensione

Lo Stato ebraico accusa Teheran di aver attaccato una sua nave commerciale, mentre l'esercito siriano incolpa gli israeliani di aver colpito alcune roccaforti iraniane

Ecuador, in marcia per la pace mentre si ricontano i voti

Invocando il diritto alla resistenza riconosciuto dalla Costituzione le organizzazioni dei popoli indigeni hanno lanciato una mobilitazione nazionale che attraverserà le Ande per arrivare alla capitale Quito. Una gallery

Palestina, partono le indagini per crimini di guerra?

La dichiarazione della Procuratrice della Corte Penale Internazionale, Fatou Bensouda, ha fatto sperare nell'avvio di un'inchiesta sistematica. Ma è davvero così? L'intervista di Pressenza

Quando si offende il Re

Il reato di vilipendio alla Monarchia è tornato alla ribalta in Thailandia e in Spagna. Il caso del rapper Pablo Hasél e di quattro leader del movimento di protesta asiatico

La pandemia diseguale: mostra di AtlantePhotoExpo con Intersos

Nella nostra galleria virtuale la mostra di fotogiornalismo con foto di Martina Martelloni per Intersos e grafiche di Daniele Bellesi

Turchia, gli universitari contro Erdogan

Da oltre un mese sono in corso le manifestazioni degli studenti contro il nuovo rettore dell’Università di Bogaziçi, nominato direttamente dal Presidente della Repubblica

I ‘100 motivi’ delle donne curde contro la violenza di genere

Il movimento delle donne curde in Europa (Tjk-E) ha lanciato una campagna per arrivare al riconoscimento del femminicidio come crimine contro l’umanità e come forma di genocidio

Russia: quello che non sappiamo del dissenso

L'arresto di Alexei Navalny ha fatto emergere una situazione di forte tensione. Il consenso di Putin è davvero in pericolo? Se sì perché? L'intervista a Danilo Elia

La resistenza civile del Myanmar (1)

Le foto di Svetva Portecali da Yangon raccontano la reazione della gente contro il golpe militare