Democrazia, diritti umani e del lavoro in Myanmar

Un convegno a Roma sulla situazione birmana

BIRMANIA: DEMOCRAZIA, DIRITTI UMANI E DEL LAVORO CONTRO LA DITTATURA MILITARE

PROGRAMMA
Roma, 7 dicembre 2021
Sala Protomoteca, Campidoglio
ORE 17.00

Per collegarsi da remoto clicca qui 

Introduzione
Cecilia Brighi Segr. Generale
ITALIA-BIRMANIA.INSIEME

INTERVENGONO:
Khaing Zar Aung, Presidente Federazione Lavoratori Industria Birmania IWFM,
Maurizio Landini, per CGIL CISL UIL
Andrea Cozzolino, Parlamento Europeo Commissione Diritti Umani,
Gianni Rosas, Direttore ILO Italia,
Tina Marinari, Amnesty International Italia,
Piero Fassino, Presidente Commissione Esteri della Camera (coll. web)
Pier Ferdinando Casini, Senatore, Presidente Interparlamentare Italiana
Aung Myo Min, Ministro Diritti Umani, Governo di Unità Nazionale Myanmar (coll. web)
Maurizio Simoncelli, Rete Italiana Pace e Disarmo
Emanuele Giordana, Atlante delle Guerre e dei conflitti del Mondo
Yimon Win Pe, Rappr. Comunità Birmana in Italia

ore 19.00 Conclusioni Vincenzo Scotti, Presidente ITALIA-BIRMANIA.INSIEME

Tags:

Ads

You May Also Like

Due popoli, Due Stati. L’integralismo non li vuole.

di Raffaele Crocco    C’è qualcosa da “ola da stadio”, di drammaticamente stonato, negli ...

“Peccato mortale sfruttare il lavoro”

di Emanuele Giordana Il Papa incontra i giovani studenti delle “Scuole per la pace” ...

Tienanmen: rimuovere la memoria

"Pillar of shame" che ricordava  la strage di Pechino è stata portata via dall'Università di Honk Kong che la ospitava

“Pillar of shame” la famosa opera di Jens Galschiøt  antistante  l’Università di Hong Kong ...