Eravamo in centomila

Migliaia di persone da tutta Italia hanno sfilato ieri da Perugia sino alla Rocca di Assisi. Per abbattere muri, dire no alla guerra e restituire dignità

Nell’immagine accanto, una parte della redazione dell’Atlante assieme ad alcuni amici tra cui Luisa Morgantini e la giovane Mariam alla Marcia Perugia Assisi edizione 2018. La manifestazione di ieri ha confermato il fatto che il movimento per la pace ha ancora gambe, in Italia, per camminare (da sinistra: Luciano Scalettari, Mariam, Luisa Morgantini, Emanuele Giordana, Raffele Crocco e Angelo Ferrari)

Si può  vedere un reportage di Alessandra L’Abate sulla marcia su  Pressenza con un  commento del suo direttore Olivier Turquet

La foto di copertina è tratta dal sito perlapace.it

Tags:

Ads

You May Also Like

Alta tensione in Etiopia

Due uccisioni eccellenti in poche ore. Il governo accusa "forze malvage" dietro a un fallito golpe

La tensione è altissima in queste ore in Etiopia  anche se il governo sostiene ...

Virus e guerra: collasso nello Yemen

L'allarme dell'Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari

E’ un sistema sanitario al “collasso” quello che nello Yemen sta fronteggiando la pandemia ...

Kashmir: via lo statuto speciale

Sale sempre più la tensione nella regione himalayana dopo la decisione di Dehli. Islamabad avverte: scelta irrazionale e pericolosa

Il governo indiano con decreto presidenziale ha eliminato lo status speciale del Kashmir mentre ...