Eravamo in centomila

Migliaia di persone da tutta Italia hanno sfilato ieri da Perugia sino alla Rocca di Assisi. Per abbattere muri, dire no alla guerra e restituire dignità

Nell’immagine accanto, una parte della redazione dell’Atlante assieme ad alcuni amici tra cui Luisa Morgantini e la giovane Mariam alla Marcia Perugia Assisi edizione 2018. La manifestazione di ieri ha confermato il fatto che il movimento per la pace ha ancora gambe, in Italia, per camminare (da sinistra: Luciano Scalettari, Mariam, Luisa Morgantini, Emanuele Giordana, Raffele Crocco e Angelo Ferrari)

Si può  vedere un reportage di Alessandra L’Abate sulla marcia su  Pressenza con un  commento del suo direttore Olivier Turquet

La foto di copertina è tratta dal sito perlapace.it

Tags:

Ads

You May Also Like

Un altro venerdi contro Bouteflika

Per la terza settimana consecutiva gli algerini contestano il capo dello Stato e la sua intenzione di ricandidarsi per un quinto mandato. Ad Algeri e in altre città del Paese

Per il terzo venerdi consecutivo da quando il presidente Abdelaziz Bouteflika ha reso noto ...

Buio elettorale in Nigeria

Rimandata di una settimana l'apertura delle urne per scegliere il presidente: "problemi logistici". Ma c'è chi teme che violenze e scuse possano avallare futuri brogli sul voto

Dopo le violenze alla vigilia del voto per le presidenziali, con  almeno 66 vittime, tra ...

Via dalla pazza guerra

Trump decide di uscire dal conflitto siriano. E negozia coi talebani afgani. Sacrificando  gli alleati

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato il ritiro di tutti i duemila soldati  ...