L’emergenza afgana e le università

Appuntamento pubblico a Roma il 14 gennaio di Scholars at Risk la rete che favorisce l'accoglienza di studenti e docenti in pericolo. Il programma dell'incontro

L’Italia di fronte alla sfida della crisi afghana: proteggere la libertà accademica attraverso l’accoglienza

Roma, 14 gennaio 2022  Sapienza Università di Roma, Aula Calasso, Facoltà di Giurisprudenza, Piazzale Aldo Moro, 5

Canale youtube per il pubblico:  https://youtu.be/gZCQVIjd0N8

Parte I (English) 9.30 – 11.00

9.30 – 9.45 Opening remarks from Scholars at Risk Italy Coordinators: Ester Gallo, University of Trento; Claudia Padovani and Francesca Helm, University of Padova

9.45 – 10.00 The Afghan crisis and academic responsibilities

Prof. Bruno Botta, Prof. Carlo Giovanni Cereti and Prof. Mara Matta, Sapienza University of Rome

10.00 – 11.00 Scholars at Risk and Protection programs in Europe

Chair: Claudia Padovani, SAR Italia Coordinating Committee

  • Joel Hanisek, Maynooth University and Scholars at Risk Europe – Strengthening Our Collective Voice: SAR Europe Aims, Actions, and Opportunities

  • Frank Albrecht, Alexander von Humbolt Foundation – Philipp Schwartz Initiative – The joint Philipp Schwartz Initiative of the Alexander von Humboldt Foundation and the Federal Foreign Office

  • Laura Loheac and Marion Guess, Programme National d’Accueil en Urgence des

  • Scientifiques en Exil Collège de France (PAUSE).

  • Karolina Catoni, Gothenburg University and SAR Sweden – Funding for researchers at risk in Sweden – the university perspective.

  • Matteo Vespa, European Student Union (ESU) – Afghanistan and beyond: from Refugees Welcome to the need of a European Students At Risk scholarship scheme.

Questions and debate

Parte II (Italiano) 11.00 – 13.00

Chair: Ester Gallo, SAR Italia Coordinating Committee

11.00 – 11.15 Benvenuto della Rettrice di Sapienza Università di Roma, Prof.ssa Antonella Polimeni

11.15 – 12.15 Interventi istituzionali sui progetti in corso e futuri in Italia

  • Ministra Maria Cristina Messa, Ministero Università e della Ricerca, MUR (tbc)

  • Prof. Maurizio Tira, Delegato SAR – CRUI

  • Sen. Giorgio Fede Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani

  • Dott.ssa Laura Baldassarre, Comitato Interministeriale per i Diritti Umani, MAECI

  • Dott. Andrea Pecoraro, UNHCR

Dibattito

12.45 – 13.00 Conclusioni

A cura del coordinamento di SAR Italia: Ester Gallo, Università di Trento; Claudia Padovani e Francesca Helm, Università di Padova

Le procedure di accesso ai sensi delle normative COVID La Sapienza sono pubblicate qui https://www.uniroma1.it/it/notizia/covid-19-procedure-di-accesso-alle-sedi-sapienza.

Scholars at Risk (SAR) è una rete internazionale di istituzioni accademiche con sede negli Stati Uniti organizzata per sostenere e difendere i principi della libertà accademica[ e per difendere i diritti umani degli studiosi di tutto il Mondo. La rete comprende oltre 530 istituti di istruzione superiore in 42 paesi. Qui la sezione italiana

In copertina l’Università di Kabul

Tags:

Ads

You May Also Like

India-Pakistan: all’erta stiam

Le recenti ondate di tensione lungo il fronte del Kashmir hanno riacceso i riflettori su un conflitto annoso a bassa intensità. Preoccupa poiché si svolge all'ombra di un equilibrio strategico fondato sull'arma nucleare

di Elia Gerola India e Pakistan sono due Stati in conflitto ormai dall’epoca della ...

L’embargo su Cuba continua

Gli Usa bocciano la fine delle sanzioni. E l'italia si accoda

di Maurizio Sacchi Domenica 28 marzo il Malecòn, il celebre lungomare de L’Avana, è ...

TalebanWeb, la sfida digitale dei turbanti

Com'è cambiato il modo di comunicare della guerriglia. Un'assalto al web iniziato diversi anni fa

di Emanuele Giordana Recentemente si è diffuso l’allarme sulla possibilità che i talebani avranno ...