Eisbolè, il corto su immigrazione a conflitti

Continua la grande marcia itinerante di Eisbolè, il progetto teatrale di Fa.R.M., Atlante delle Guerre e dei Conflitti nel Mondo e Associazione 46° Parallelo.

Dopo la conferenza stampa di presentazione alla CGIL regionale e la presenza durante la giornata “per la Pace e i Diritti” organizzata a Firenze in piazza Santo Spirito, le attrici affrontano lo scoglio del cortometraggio Eisbolè, dice che… primo passo di questo progetto.

Anche in questa occasione una nuova performance esilarante, per far riflettere con apparente leggerezza sui temi dell’immigrazione e dei conflitti, una cifra stilistica marchio di fabbrica delle nostre Fiamma Negri e Giusi Salis che le accompagnerà nella piéce teatrale che porteranno in giro per il granducato e oltre…

Sotto la guida premurosa e brillante dei registi Bruno Cortini e Caterina Zaccaria si dipana l’intreccio del corto, con le due protagoniste (persone sempliciotte e superficiali), proiettate in una commedia degli equivoci sull’impatto della società contemporanea coi nostri nuovi vicini di casa. L’appuntamento di presentazione del corto sarà giovedì 29 Giugno nella Sala 2 dalle 15 alle 17 in occasione del MIA, il Meeting Internazionale Antirazzista organizzato dall’Arci Nazionale nel Parco I Pini a Cecinella, Cecina Mare (LI).

Tags:

Ads

You May Also Like

Il salario sempre più basso di chi ci cuce il vestito

Lavoro/Covid-19. Un nuovo rapporto di Abiti puliti fa il punto su pandemia, tessile e salari. Sempre più ridotti

Di Emanuele Giordana Un nuovo rapporto di Abiti puliti fa il punto su pandemia, ...

La guerra sottile oltre il coronavirus – 2

Viaggio nel  Sudest asiatico dove il dilagare del virus - che in Cina ha ormai largamente superato la soglia psicologica dei cento morti - non si è trasformato né in ansia eccessiva e tanto meno in psicosi anti cinese

Dal nostro inviato nel Sudest asiatico Emanuele Giordana Vientiane – Mentre il coronavirus si estende ...

Il futuro buio dell’Etiopia

di Ilario Pedrini «Non ci sarà alcun colpo di stato militare in Etiopia», ma ...