Lo stato del muro

Nel discorso annuale al Congresso e alla nazione Trump mette al centro la cortina anti immigrati al confine col Messico. Ma la battaglia per il presidente si annuncia molto dura

Al centro del discorso sullo Stato dell’Unione, ieri sera alle 21 negli Stati Uniti, Donald Trump ha dedicato un’ora e mezza a diversi temi, dalla politica interna (soprattutto economica con un affondo sulla Cina) a quella estera (Nord Corea, Russia, Medio Oriente e soprattutto Venezuela, Iran e difesa di Israele) ma uno dei temi centrali è stato il muro con il Messico al confine Sud.  Ecco quanto ha detto a riguardo

“Siamo di fronte a una crescente sicurezza nazionale e alla crisi umanitaria al confine meridionale… crisi che sta peggiorando quando 2.000 migranti inammissibili arrivano ogni giorno al confine e travolgono il nostro sistema di immigrazione.
Non abbiamo le risorse necessarie per mantenerli, e le scappatoie legali e le sentenze dei tribunali o gli attivisti impediscono alle autorità di rispedirli inditero. I tribunali per l’immigrazione sono sopraffatti, con un arretrato di oltre 800.000 casi. Dobbiamo proteggere i nostri confini per proteggere le nostre comunità e assicurarci che nessun altro americano sia vittima di crimini commessi da stranieri clandestini. La Immigration and Customs Enforcement (ICE) ha arrestato 266.000 stranieri con precedenti penali negli ultimi due anni. Questo include  accusati o condannati per 100.000 assalti, quasi 30.000 crimini sessuali e 4.000 uccisioni violente.
Le droghe mortali stanno attraversando i nostri confini, portando via troppe vite americane. 300 americani muoiono ogni settimana di eroina, il 90% della quale attraversa il nostro confine meridionale.
Siamo di fronte a una crisi umanitaria mentre i trafficanti di esseri umani sfruttano il nostro sistema di immigrazione per trarne profitto e guidano i migranti a compiere il viaggio insidioso verso nord fino al confine. 1 donna su 3 migranti viene violentata sessualmente nel pericoloso viaggio verso il confine e 20.000 bambini migranti sono stati illegalmente introdotti clandestinamente nel paese solo il mese scorso.

L’amministrazione Trump ha richiesto ulteriori fondi…  ha richiesto $ 5,7 miliardi di dollari per la costruzione di circa 234 miglia di nuova barriera di acciaio sul confine meridionale, un aumento di $ 4,1 miliardi rispetto al disegno di legge del Senato. Per proteggere le nostre comunità, l’amministrazione ha richiesto $ 675 milioni per scoraggiare e rilevare narcotici, armi e altri materiali che attraversano i nostri confini. Tra le richieste dell’amministrazione per maggiori risorse ci sono:
$ 211 milioni per assumere 750 agenti addetti alla sorveglianza dei confini
$ 571 milioni per 2.000 addetti addetti all’ICE
$ 4,2 miliardi per 52.000 letti di detenzione, personale, mezzi di trasporto e alternative di detenzione
$ 563 milioni per 75 magistrati addetti all’immigrazione e personale di supporto
Il presidente chiede al Congresso di adempiere ai propri doveri nei confronti del popolo americano e infine di agire per proteggere il confine…chiede al Congresso di fermare i giochi politici e riunirsi e affrontare la crisi che stiamo affrontando.Il Congresso ha la responsabilità di proteggere la sicurezza e la sicurezza del popolo americano e deve assumersi tale responsabilità fornendo i finanziamenti necessari per garantire la frontiera”. (Trascrizione ufficiale ndr).

Malgrado l’affermazione di Trump che “enormi quantità di muro sono già state costruite”, al momento quello che è stato costruito è solo un set di otto prototipi di muro in un deserto fuori San Diego, in California, che sono stati testati per la loro capacità di respingere i tentativi di scavalcarli, sfondarli o scavarvi sotto tunnel. La protezione doganale e delle frontiere degli Stati Uniti ha affermato che ogni prototipo “informerà in qualche modo i futuri standard di progettazione dei muri di confine nel mondo”. Quando si troverà il denaro per il nuovo muro.
L’opposizione al muro al Congresso sarà dura. Oltre ai democratici, anche alcuni leader repubblicani hanno espresso scetticismo.
E la mossa, già anticipata da Trump, di far dichiarare lo stato di emergenza al confine col Messico, che gli darebbe il potere di prelevare fondi senza l’approvazione di Capitolium Hill, potrebbe essere impugnata e bloccata. (Red/Ma.Sa.)

In copertina, Donald Trump in un vido della Casa Bianca
Nel testo una pagina del Washington Post online che mostra una foto aerea scattata a San Diego, California, Stati Uniti, lunedì 30 ottobre 2017 dove si vedono alcuni di prototipi  in un cantiere vicino a San Diego (da Bloomberg)

Tags:

Ads

You May Also Like

I diamanti insanguinati dei mafiosi

di Andrea Tomasi Ricordate Leonardo DiCaprio nel film «Blood Diamonds» (Usa 2006), sul traffico ...

Caccia all’uomo a Sri Lanka

Il pugno di ferro nell'isola dopo gli attentati di Pasqua sembra aprire una stagione di nuove stragi

di Emanuele Giordana I corpi di 15 persone, tra cui sei bambini giacciono sul ...

La resistenza del Popolo della Terra

Dalla fine del 2018 la questione mapuche è tornata centrale in Cile. Il reportage da Nueva Imperial alla scoperta delle rivendicazioni del popolo indigeno

di Alice Pistolesi Nueva Imperial (Cile) – E’ determinato il popolo delle terra a ...