L’odore della guerra – Rovereto

Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
La mostra fotografica, 33 fotografie in bianco e nero per raccontare gli otto mesi che hanno cambiato la storia della Libia e sulla tragedia libica di Fabio Bucciarelli “L’Odore della Guerra – la guerra vicina, la guerra lontana”, realizzata da 46° Parallelo, ARCI del Trentino, CGIL del Trentino, Comune di Rovereto, Museo delle Gallerie di Piedicastello, con il contributo economico del Consiglio della PAT e dell’Assessorato Cultura, sarà visibile dal 7 al 22 aprile nelle strade del centro storico di Rovereto. Fabio Bucciarelli è l’unico fotografo europeo ad aver immortalato il cadavere di Muammar Gheddafi nella casa di un ribelle a Misurata. Un’immagine che ha fatto il giro del mondo e gli ha fatto vincere il prestigioso Professional Photographer of the year (PPOTY) Award 2011 nella categoria Editorial News. Bucciarelli è un fotografo dei contesti di guerra e queste storie ci raccontano le sue foto.

Ads

You May Also Like

Bouteflika cede: “Non mi ricandido”

La decisione al ritorno dalla Svizzera. La scelta del presidente accolta con entusiasmo. Ma ora gli algerini vogliono una svolta

Abdelaziz Bouteflika e il suo entourage hanno ceduto alle proteste di piazza e il ...

In Sahel il conflitto si espande

La guerra in Mali è in espansione e coinvolge sempre più il Burkina Faso ...

Petrolio sulla testa dei Nigeriani: il processo

di Ilario Pedrini Una multinazionale del petrolio portata in tribunale per inquinamento ambientale. Il ...