L’odore della guerra – Rovereto

Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
Post Image
La mostra fotografica, 33 fotografie in bianco e nero per raccontare gli otto mesi che hanno cambiato la storia della Libia e sulla tragedia libica di Fabio Bucciarelli “L’Odore della Guerra – la guerra vicina, la guerra lontana”, realizzata da 46° Parallelo, ARCI del Trentino, CGIL del Trentino, Comune di Rovereto, Museo delle Gallerie di Piedicastello, con il contributo economico del Consiglio della PAT e dell’Assessorato Cultura, sarà visibile dal 7 al 22 aprile nelle strade del centro storico di Rovereto. Fabio Bucciarelli è l’unico fotografo europeo ad aver immortalato il cadavere di Muammar Gheddafi nella casa di un ribelle a Misurata. Un’immagine che ha fatto il giro del mondo e gli ha fatto vincere il prestigioso Professional Photographer of the year (PPOTY) Award 2011 nella categoria Editorial News. Bucciarelli è un fotografo dei contesti di guerra e queste storie ci raccontano le sue foto.

Ads

You May Also Like

Soluzione francese

Parigi ottiene un impegno dai rivali libici per elezioni a dicembre. Un buon risultato politico con qualche incognita

In Libia si terranno elezioni il 10 dicembre prossimo. E’ quanto emerso dalla Conferenza ...

Genocidio in Libia

Un libro tra attualità e memoria di Eric Salerno: "Oggi, quaranta anni dopo, l’Italia  finanzia i nuovi campi che raccolgono migliaia di migranti africani e non solo, scappati dai loro paesi e alla ricerca di una vita migliore"

Per gentile concessione dell’autore e della manifestolibri pubblichiamo un estratto dall’introduzione a “Genocidio in ...

Contro il memorandum Italia-Libia

Il 2 febbraio entra in vigore, senza alcuna modifica rispetto al 2017, l'accordo che sancisce la collaborazione con la guardia costiera libica. Pesanti critiche

Domani, domenica 2 febbraio il memorandum Italia – Libia verrà prorogato alle stesse identiche condizioni, per ...