Myanmar: la Lega perde contro i militari

Esito negativo in parlamento sugli emendamenti costituzionali per limitare il peso dell'esercito birmano

La settimana di voto nel parlamento del Myanmar che deve decidere sugli emendamenti costituzionali presentati dal partito di maggioranza per limitare il peso dei militari (Tatmadaw) nel Paese si avvia a conclusione con un pessimo risultato. Gli emendamenti principali (praticamente tutti quelli votati con l’esclusione di due di scarsa importanza) sono stati bocciati grazie a un sistema parlamentare bloccato che prevede una forte presenza di militari non eletti in parlamento in grado di esercitare una sorta di veto. Secondo gli osservatori anche le votazioni ancora mancanti arriveranno allo stesso risultato. In Myanmar si vota entro la fine del 2020.

Gli argomenti in discussione sono riassunti qui

Nell’immagine, una sede della Lega nazionale democratica di Aung San Suu Kyi a Bagan

(Red/Em. Gi)
Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo.

Tags:

Ads

You May Also Like

La Turchia, la Nato e l’Italia

Roma ha una missione in territorio turco per la difesa dallo Stato islamico. Ma la richiesta  di un ritiro per far pressioni su Ankara è rimasta solo un proposito

di Emanuele Giordana Nonostante gli accordi tra Ankara e Mosca che, con un’intesa sulla ...

Bassa affluenza e 400 attentati nel voto afgano

Meno di un quarto degli aventi diritto ho potuto (e voluto) scegliere il nuovo presidente. E le accuse di brogli sono già iniziate

Giuliano Battiston ed Emanuele Giordana Meno di un quarto  degli oltre nove milioni e ...

Interessi comuni

La Nobel birmana e il premier autoritario ungherese sono d'accordo: esiste un pericolo islam. In Paesi dove di musulmani non ce ne sono

di Emanuele Giordana Interessi comuni, comune visione del futuro, comune senso del pericolo su ...