Myanmar: la Lega perde contro i militari

Esito negativo in parlamento sugli emendamenti costituzionali per limitare il peso dell'esercito birmano

La settimana di voto nel parlamento del Myanmar che deve decidere sugli emendamenti costituzionali presentati dal partito di maggioranza per limitare il peso dei militari (Tatmadaw) nel Paese si avvia a conclusione con un pessimo risultato. Gli emendamenti principali (praticamente tutti quelli votati con l’esclusione di due di scarsa importanza) sono stati bocciati grazie a un sistema parlamentare bloccato che prevede una forte presenza di militari non eletti in parlamento in grado di esercitare una sorta di veto. Secondo gli osservatori anche le votazioni ancora mancanti arriveranno allo stesso risultato. In Myanmar si vota entro la fine del 2020.

Gli argomenti in discussione sono riassunti qui

Nell’immagine, una sede della Lega nazionale democratica di Aung San Suu Kyi a Bagan

(Red/Em. Gi)
Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo.

Tags:

Ads

You May Also Like

HK / La protesta e i reporter

Due fotografi del South China Morning Post premiati per il loro lavoro in prima linea dalla  Hong Kong Press Photographers Association. Mentre si ricomincia a manifestare

Sono due giornalisti del South China Morning Post – Sam Tsang e Felix Wong ...

Football femminile. Calcio d’inizio tra le accuse

Adidas e Nike grandi sponsor dell'evento che si gioca in Australia e Nuova Zelanda sotto la lente di chi difende i diritti dei lavoratori. In Cambogia per esempio: dove il regime di Hun Sen ha appena ottenuto una "vittoria a valanga" in elezioni da cui è stata esclusa l'opposizione

di Emanuele Giordana Da settimana scorsa  e sino al 20 agosto si giocano in ...

Myanmar, il peso della guerra due anni dopo

L'analisi delle forze in campo in un conflitto ad alta intensità

di Theo Guzman La decisione della giunta birmana di prolungare di altri sei mesi ...