Venerdì a Roma in difesa del Rojava

Ci sono momenti in cui fare informazione non basta. Per questo aderiamo  alle manifestazioni indette contro la guerra nel Nordest della Siria

Ci sono momenti in cui fare informazione non basta. E’ questo il motivo per cui la redazione dell’Atlante delle guerre aderisce alle manifestazioni indette Contro la guerra nel Nord-Est della Siria in difesa del Rojava e dei curdi. 

UIKI onlus, rete Kurdistan, Comunità curda Italia, Defend Rojava Milano e decine di altre associazioni hanno indetto due cortei nazionali uno dei quali si è già svolto sabato a Milano. Parteciperemo e vi invitiamo a partecipare alla manifestazione nazionale di

  Venerdì 1 Novembre a Roma

La mobilitazione chiede di:

• Fermare definitivamente la guerra e il ritiro immediato delle truppe della Turchia dal Nord – Est della Siria
• Istituire una No-Fly-Zone nel Nord – Est della Siria sotto l’egida delle Nazioni Unite e della comunità internazionale e lo schieramento di una forza di interposizione
• fermare la cooperazione militare e diplomatica dell’Italia e dell’Unione Europea con la Turchia
• creare un corridoio umanitario per l’evacuazione dei feriti dalle zone di guerra

Per informazioni sul  Corteo Roma cliccare qui

 

Tags:

Ads

You May Also Like

Ceta: rinviato ma per gran parte in azione

Il 26 settembre doveva essere il giorno dell’approdo in Senato del Ceta, il trattato ...

L’Eta muore. L’intervista al professor Carotenuto

Quando l'indipendentismo diventa lotta armata e non viene capito dai cittadini. Dopo tutto il sangue versato in Spagna, la  cronaca di un "suicidio annunciato". Ecco cosa ci ha detto il professor Gennaro Carotenuto, docente di storia contemporanea dell'Università di Macerata

di Ilario Pedrini L’Eta non c’è più. Il movimento indipendentista basco è morto di ...

Il dramma dei Rohingya va in parlamento

“Prima che italiani, birmani o rohingya… noi siamo umani”. Maung Zarni della Free Rohingya Coalition strappa l’applauso alla platea riunita a Montecitorio

Ieri a Montecitorio abbiamo partecipato alla Conferenza organoizzata sulla questione rohingya dal triunale Permanente ...