Ancora un super sequestro in Nigeria

Centinaia di  studentesse rapite nel Nord del Paese da un college del Governo

Uomini armati non identificati hanno rapito 317 studentesse nello Stato nigeriano nordoccidentale di Zamfara. Lo ha reso noto ieri  la polizia nigeriana: si tratta del secondo sequestro di questo tipo in poco più di una settimana. Il rapimento e’ stato  confermato anche dal Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF), e si stima che più di 300 ragazze siano state rapite. Gli uomini armati – probabilmente affiliati a Boko Haram o a qualcuno dei grumi suoi satelliti – si sarebbero invece portati via, secondo le informazioni raccolte da AfricaExpress, più di 400 studentesse della Jangebe Government Girls’ Secondary School, un college statale situato a Talata Mafara, nel Zamfara. Anche se il governo di Abuja ha confermato e condannato il nuovo sequestro di  massa.

(Red/Est)

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Nell’immagine di copertina, la zona Nordovest della Nigeria (Onu)

 

 

 

 

Tags:

Ads

You May Also Like

Miliardi di armi dall’Italia all’Egitto

Due fregate, ma anche altre quattro navi e 20 pattugliatori, 24 caccia multiruolo Eurofighter e altrettanti aerei addestratori M346 per il maggiore contratto mai firmato dal dopoguerra

Tigrai vs Addis Abeba: “Fermare la follia”

In un'intervista telefonica con l'Ap il leader dei tigrini sostiene che la battaglia continua e accusa l'esercito etiope di saccheggio e di aver ucciso civili

Cacciati dalla guerra

Oltre 70 milioni di persone  sono state sfollate in tutto il mondo l'anno scorso da conflitti, persecuzioni e violenze. La denuncia dell'Unhcr alla vigilia del  World Refugee Day

                            ...