Ancora un super sequestro in Nigeria

Centinaia di  studentesse rapite nel Nord del Paese da un college del Governo

Uomini armati non identificati hanno rapito 317 studentesse nello Stato nigeriano nordoccidentale di Zamfara. Lo ha reso noto ieri  la polizia nigeriana: si tratta del secondo sequestro di questo tipo in poco più di una settimana. Il rapimento e’ stato  confermato anche dal Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF), e si stima che più di 300 ragazze siano state rapite. Gli uomini armati – probabilmente affiliati a Boko Haram o a qualcuno dei grumi suoi satelliti – si sarebbero invece portati via, secondo le informazioni raccolte da AfricaExpress, più di 400 studentesse della Jangebe Government Girls’ Secondary School, un college statale situato a Talata Mafara, nel Zamfara. Anche se il governo di Abuja ha confermato e condannato il nuovo sequestro di  massa.

(Red/Est)

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Nell’immagine di copertina, la zona Nordovest della Nigeria (Onu)

 

 

 

 

Tags:

Ads

You May Also Like

Il sultano alla conquista dell’Africa (1)

Come la strategia di Erdogan si muove dietro il nuovo conflitto che sta interessando la Libia. Con ambizioni più vaste e con l’ennesimo Paese dell’area trasformato in campo di battaglia dalle potenze regionali e non riunite in due coalizioni. Prima puntata

di Alessandro De Pascale* Da un lato Turchia e Qatar, in campo a sostegno ...

Burkina Faso: una crisi senza precedenti

A causa della violenza di gruppi armati provenienti dal Mali, nel Paese si trovano oggi 1milione e 50mila sfollati, mentre ad aprile 2020 erano 600-700mila. L'intervista a un operatore Intersos

Uganda, il primo giorno. Nel dramma dei profughi

di Giorgia Stefani e Elisabetta Bozzarelli Oggi, nella giornata mondiale del rifugiato, Acav insieme a ...