GB e migranti: “deportateli in Ruanda”

Londra vuole mandare in Africa  i richiedenti asilo entrati illegalmente nel Regno Unito in attesa che si analizzi la loro richiesta

Il primo ministro britannico, Boris Johnson, ha annunciato che i richiedenti asilo entrati illegalmente in Gran Bretagna saranno portati in Ruanda durante l’analisi della richiesta di accoglienza. Sul piano sono arrivate subito le critiche di attivisti e istituzioni impegnate nella difesa dei diritti umani. Un viaggio con nessuna certezza di farne ritorno

Ascolta il podcast di Diritti e Rovesci

 

Vai alla pagina di Diritti e Rovesci

L’immagine di copertina è tratta dal blog id Luca Scialò

Tags:

Ads

You May Also Like

Cacciati dalla guerra

Oltre 70 milioni di persone  sono state sfollate in tutto il mondo l'anno scorso da conflitti, persecuzioni e violenze. La denuncia dell'Unhcr alla vigilia del  World Refugee Day

                            ...

Lima divisa dal muro della vergogna

Molte delle barriere che in giro per il mondo dividono città, confini, famiglie, affetti ...

Colpo di scena (militare) ad Algeri

Per il capo dell'esercito algerino Abdelaziz Bouteflika non può più governare. La gerontocrazia del Paese scarica il vecchio presidente malato e prepara la transizione

Con una mossa inattesa il capo di stato maggiore delle forze armate algerine e vice ...