GB e migranti: “deportateli in Ruanda”

Londra vuole mandare in Africa  i richiedenti asilo entrati illegalmente nel Regno Unito in attesa che si analizzi la loro richiesta

Il primo ministro britannico, Boris Johnson, ha annunciato che i richiedenti asilo entrati illegalmente in Gran Bretagna saranno portati in Ruanda durante l’analisi della richiesta di accoglienza. Sul piano sono arrivate subito le critiche di attivisti e istituzioni impegnate nella difesa dei diritti umani. Un viaggio con nessuna certezza di farne ritorno

Ascolta il podcast di Diritti e Rovesci

 

Vai alla pagina di Diritti e Rovesci

L’immagine di copertina è tratta dal blog id Luca Scialò

Tags:

Ads

You May Also Like

Tamburi di guerra a Parigi. Il punto

Gli scenari dei conflitti e le difficoltà almeno di una tregua

di Raffaele Crocco Sono 27 mesi di morte in Ucraina. A far tremare il ...

Mercenari sul fronte dell’Ucraina

Reclutamenti russi, secondo un sito siriano, per l'intervento finale nelle città. Un nuovo controverso capitolo del conflitto in Europa orientale. E Kiev mette in campo i suoi "legionari"

Mosca sta cercando volontari da inviare a combattere in Ucraina con contratti di sei ...

Bambini bomba e stragi in Nigeria

In Nigeria aumenta il numero dei bambini utilizzati come ‘bombe umane’. Ad oggi questo ...