Il Cile di Gabriel Boric

Vince la sinistra alle presidenziali cilene dopo una campagna fortemente polarizzata 

                                                                             A soli 35 anni Gabriel Boric è  il nuovo ma anche il più giovane Presidente che il Cile abbia mai avuto. Parlamentare della sinistra è diventato un volto noto durante le proteste antigovernative. Da oggi è il Capo dello Stato eletto con il 56 percento dei voti rispetto al 44 percento del suo avversario: il conservatore Jose Antonio Kast, considerato un erede di Pinochet.

Il rivale Jose Kast, campione di una campagna elettorale fortemente polarizzata specie nella fase precedente al ballottaggio,  ha però  immediatamente riconosciuto la sconfitta, twittando una sua foto al telefono mentre con Boric si congratulava per la vittoria nei seggi cileni. 

(Red/Est)

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

In copertina: Boric. Nel testo, il frontespizio de La Nacion 

 

 

Tags:

Ads

You May Also Like

La crisi della coca affama gli agricoltori in Colombia

Già finita la tregua coi narcos del primo presidente di sinistra Petro. Tra nuove droghe e antiche ingiustizie  

di Maurizio Sacchi “L’assenza di acquirenti di pasta di coca sta portando alla fame ...

Guatemala, la protesta blocca la Finanziaria

Il Congresso guatemalteco ha sospeso  l'approvazione della legge di bilancio  2021 dopo che per tutto il fine settimana decine di migliaia di persone sono scese in piazza per contestarla

Un fiume di disperati nell’inferno verde del Darién

Quest'anno più di 200mila migranti hanno attraversato la selva impenetrabile fra Colombia e Panama. Il cinico business delle "guide"

di Maurizio Sacchi Per decenni il Darién, l’ultimo tratto dell’Istmo centroamericano, che collega Panama ...