Il “Mondo in piazza” a Riva del Garda

Sabato 22 giugno appuntamento con IL MONDO IN PIAZZA un progetto dell'Associazione 46°parallelo e dell'Atlante delle Guerre e dei Conflitti

Il Mondo in piazza: il progetto

L’Associazione 46°parallelo e L’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo hanno ideato per la comunità trentina il progetto “IL MONDO IN PIAZZA Informare, conoscere, accogliere.” Un progetto affiancato da ACAV Associazione Centro Aiuti Volontari, ATAS Associazione Trentina Accoglienza Stranieri, UISP Trentino e in qualità di media partner il giornale online Il Dolomiti e la casa di produzione FILMWORK di Trento. Il progetto è finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento col sostegno dei Comuni di
ALTAVALLE, ARCO, CONTÀ, LAVIS, MALÈ, OSSANA, RIVA DEL GARDA e TRENTO luoghi di svolgimento delle otto tappe progettual tra l’estate e l’autunno 2019. In ogni tappa viene affrontato un tema individuato assieme alle amministrazioni comunali, enti,
associazioni, e realtà locali anche informali che negli anni hanno già realizzato percorsi e progettualità inerenti al tema scelto.All’interno del macro tema delle migrazioni ogni territorio ha scelto infatti una tematica daaffrontare: dall’accoglienza della diversità, alla storia dell’emigrazione trentina passando per lospopolamento delle valli alpine a seguito dell’emigrazione.

I temi

Comune di Contà: “Accoglienza della diversità”;
Riva del Garda: “Migrazioni e giornata mondiale del rifugiato (20 giugno 2019)”;
Malè, piazza Regina Elena: “Storia dell’emigrazione trentina”;
Ossana: “Immigrazione in Trentino, e val di Sole”;
Altavalle: “Spopolamento delle valli a seguito dell’emigrazione: riflessioni, contributi ed azioni a
livello locale”;
Lavis: “Lo sport come luogo d’incontro e di scambio di esperienze; cosa dicono i giovani”;
Trento: “Uno sguardo alla complessità attuale assieme ai partners di progetto”;
Arco: “La Settimana dell’Accoglienza”, tematica della Settimana: “La solitudine”.

Seconda tappa a Riva del Garda: programma di sabato 22 giugno

12.00: apertura mostra fotografica di FABIO BUCIARELLI, con le foto scattate durante la guerra in Libia.
14.30 – 16.30: giochi di strada per grandi e piccini con gli operatori UISP (calcio, basket e giocoleria).
Angolo per creare una spilla personalizzata a cura di ATAS. Skateboard con Andrea Righi e i ragazzi
di skateboarder Africa.
16.30 – 17.30: LA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO: progetti di inclusione sociale e cultura a
Riva del Garda, a cura di Atas, Cooperativa Arcobaleno, Fondazione Comunità Solidale. Gli
interventi saranno trasformati in fumetto da Flavio Rosati, “Il Flaviatore”, che ci accompagnerà fino alle 19.00
17.30 – 18.00: Nicola Bonelli presenta il suo libro: “La soggettività del migrante lungo la frontiera
Europa”- editore Tracce.
18.00 – 18.15: aggiornamento sulla situazione ugandese curato da ACAV, “Uganda: un modello di accoglienza”.
18.15 – 19.00: intervento di Raffaele Crocco, presidente dell’Associazione 46°parallelo – L’Atlante
dei Conflitti e delle Guerre del Mondo, dal titolo “Le migrazioni oggi”. Da testi dell’Atlante delle
Guerre e dei Conflitti del Mondo.
19.00 – 20.00: aperitivo a cura dell’ Associazione “Sotto lo stesso cielo”.
20.00 – 21.00: spettacolo teatrale a cura della compagnia teatrale F.a.r.m. (Fabbrica dei Racconti e della Memoria), “Eisbolé”.
In caso di maltempo il format sarà offerto presso la Sala cinema Comunità Alto Garda e Ledro, Viale
Rosmini 5/B”.

Tags:

Ads

You May Also Like

Il Che dopo il Che – I miracoli

A 50 anni dalla scomparsa di Ernesto Che Guevara l’Atlante delle Guerre e dei ...

Ttip, l’accordo che non piace

di Andrea Tomasi Ttip, una sigla quasi sconosciuta e un po’ fastidiosa. Se ne ...

Tunisia, i giovani contro il governo

di Andrea Tomasi L’onda rivoluzionaria ha un nome evocativo: «Che cosa aspettiamo?». Giovani contro ...