La protesta scuote Hong Kong

La polizia carica con violenza  i manifestanti in piazza da giorni per chiedere il ritiro del nuovo disegno di legge liberticida

La polizia ha sparato proiettili di gomma e gas lacrimogeni oggi a Hong Kong su migliaia di manifestanti in piazza ormai da giorni  per  protestare contro un nuovo disegno di legge che consentirebbe l’estradizione verso la Cina continentale. I manifestanti – scrive Bbc – hanno bloccato le strade principali attorno agli edifici governativi e hanno lanciato mattoni e proiettili alla polizia. Sono molto preoccupati dal nuovo disegno di legge che potrebbe più facilmente colpire gli oppositori politici di Pechino. La situazione è in continuo movimento. Nei fotogrammi di un filmato diffuso oggi dal Guardian – in copertina e nel testo – alcuni momenti della protesta. La gente grida:  “Ritirate, ritirate” (il disegno di legge).

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Tags:

Ads

You May Also Like

Ferragosto di fuoco

Settimana durissima a Kabul  e in altri distretti dell'Afghanistan. E a Ghazni la popolazione accusa: uccisi civili innocenti con raid aerei notturni

E’ stato forse il peggior ferragosto della storia recente afgana: mentre oggi a Kabul ...

Afghanistan: si scrive l’agenda del negoziato

Talebani e americani cominciano a disegnare un calendario del ritiro e i primi punti del processo di pace. Ma restano molti nodi. Intanto anche l'Italia annuncia: ci ritiriamo in 12 mesi

Se il condizionale è d’obbligo nelle questioni afgane anche la bozza d’accordo che i ...

Armi chimiche: abolite ma non per tutti

Mentre la totalità dei siti di produzione è riconvertita o smantellata solo Israele non ha ancora ratificato il trattato. E restano dubbi su molti altri Paesi

Il 29 aprile è la giornata mondiale in ricordo delle vittime delle armi chimiche. Lo ...