La protesta scuote Hong Kong

La polizia carica con violenza  i manifestanti in piazza da giorni per chiedere il ritiro del nuovo disegno di legge liberticida

La polizia ha sparato proiettili di gomma e gas lacrimogeni oggi a Hong Kong su migliaia di manifestanti in piazza ormai da giorni  per  protestare contro un nuovo disegno di legge che consentirebbe l’estradizione verso la Cina continentale. I manifestanti – scrive Bbc – hanno bloccato le strade principali attorno agli edifici governativi e hanno lanciato mattoni e proiettili alla polizia. Sono molto preoccupati dal nuovo disegno di legge che potrebbe più facilmente colpire gli oppositori politici di Pechino. La situazione è in continuo movimento. Nei fotogrammi di un filmato diffuso oggi dal Guardian – in copertina e nel testo – alcuni momenti della protesta. La gente grida:  “Ritirate, ritirate” (il disegno di legge).

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Tags:

Ads

You May Also Like

La Corea che verrà

Più vicino il sogno della pace tra i due Paesi ancora in guerra dagli anni Cinquanta

Lo storico incontro tra Moon Jae-in e Kim Jong-un segna un passo importante verso ...

“Éxodo: camino a Jalozai” il reportage di Diego Ibarra Sanchez

Secondo i dati forniti dell’Alto Commissariato per i Rifugiati sono oltre 60.000 le persone ...

L’ombra dei militari sulla presidenza birmana

In Myanmar si dimette il presidente, uomo vicino ad Aung San Suu Kyi. L'interim va per ora a un vicepresidente che ha il grado di generale

Redazione Il settantaduenne U Htin Kyaw, il primo capo dello Stato civile dopo la ...