La protesta scuote Hong Kong

La polizia carica con violenza  i manifestanti in piazza da giorni per chiedere il ritiro del nuovo disegno di legge liberticida

La polizia ha sparato proiettili di gomma e gas lacrimogeni oggi a Hong Kong su migliaia di manifestanti in piazza ormai da giorni  per  protestare contro un nuovo disegno di legge che consentirebbe l’estradizione verso la Cina continentale. I manifestanti – scrive Bbc – hanno bloccato le strade principali attorno agli edifici governativi e hanno lanciato mattoni e proiettili alla polizia. Sono molto preoccupati dal nuovo disegno di legge che potrebbe più facilmente colpire gli oppositori politici di Pechino. La situazione è in continuo movimento. Nei fotogrammi di un filmato diffuso oggi dal Guardian – in copertina e nel testo – alcuni momenti della protesta. La gente grida:  “Ritirate, ritirate” (il disegno di legge).

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Tags:

Ads

You May Also Like

Gli ultimi khmer rossi

Khieu Samphan e Nuon Cea, sodali di Pol Pot nel massacro cambogiano degli anni Settanta, sono stati ricondannati: per genocidio

Ieri a Phnom Penh, la capitale cambogiana, la Corte straordinaria della Cambogia (Eccc), organismo ...

Un muro “intelligente”

Non solo filo spinato e mattoni tra India e Bangladesh. Delhi  lancerà a novembre un progetto di schermatura digitale lungo il confine

Prima di fine anno, l’India lancerà un progetto di “schermatura digitale intelligente” lungo il confine ...

Sangue sul voto

Oltre cento milioni di pachistani alle urne nel Paese dei puri tra promesse, paura, attentati e la guerra strisciante con l'islam radicale. Un appuntamento importante

di Emanuele Giordana Nonostante il timore suscitato dall’ondata di sangue che, alla vigilia della ...