Tag: elezioni

Colombia, cosa rischia Gustavo Petro

Una lunga catena di omicidi di candidati progressisti. La perversa alleanza tra narcos, militari, politici

di Maurizio Sacchi Il recente assassinio del giudice colombiano Marcelo Pecci, attivo nella persecuzione ...

Brasile: il ritorno di Lula

L'ex Presidente brasiliano, assolto da ogni accusa, è in testa ai sondaggi. Una vita in prima linea  

di Maurizio Sacchi Parlando sabato ad un raduno a San Paolo, l’ ex Presidente ...

Filippine, la non strana coppia Marcos-Duterte

Gli eredi politici e dinastici di due controverse  famiglie si propongono oggi  agli elettori nella sfida per la presidenza

di Emanuele Giordana Oggi nelle Filippine si va alle urne nella diciassettesima elezione diretta ...

Perù: tempesta su Pedro Castillo

Solo un peruviano su cinque approva il Presidente. Mozione di sfiducia anche per il Primo ministro  

di Maurizio Sacchi Mentre monta l’opposizione al Presidente Pedro Castillo, il Congresso del Perù ...

In Ungheria e Serbia vittoria dei nazionalisti

Il rifiuto delle sanzioni alla Russia e le forniture energetiche temi chiave. Si rompe il Patto di Visegrad

Vittoria dei nazionalisti in Serbia e Ungheria, due Paesi al momento vicini alla Russia ...

Filippine al voto: la sfida tra il figlio dell’ex dittatore e l’attivista

La candidatura di Ferdinand Marcos Jr in tandem con la figlia dell'attuale presidente Duterte spaventa gli osservatori

Le Filippine si preparano alle elezioni presidenziali del 9 maggio 2022. Il favorito è ...

La sfida presidenziale dopo la vittoria della sinistra in Colombia

Successo di misura sia alla Camera sia al Senato. Ma è un segnale forte per la prossima elezione del Presidente in calendario a  maggio

di Maurizio Sacchi Gustavo Petro e Francia Márquez, alla guida del Pacto historico, la ...

Ucraini in fuga: l’ambigua risposta di Budapest

L'apertura senza precedenti ai profughi dall'Ucraina  ha una lettura elettorale tutta ungherese. Che può aiutare Orban alle prossime elezioni di  aprile. Reportage dal confine

di Erdna Bridgjowsky Zahony (Ungheria) – Zahony si trova a 2 km dal confine ...

Hong Kong: prosegue il pugno duro

Già dimessi o arrestati gli eletti del 2019. Pechino punta sullo sviluppo per recuperare consenso  

 L’attivista pro-democrazia di Hong Kong Chow Hang Tung è stata dichiarata colpevole di aver ...

La rivoluzione elettorale che ha premiato Boric

Analisi del voto cileno. Le speranze popolari e le incognite del futuro. Euforia in tutta l'America Latina. Ma archiviare Pinochet non sarà facile

di Gianni Beretta Oltre che manifestazioni trionfanti di piazza in tutto il Cile, l’affermazione ...