Venerdi Rojava

Ci sono momenti in cui fare informazione non basta. 1 novembre Manifestazione nazionale a Roma  contro la guerra nel Nordest della Siria

Ci sono momenti in cui fare informazione non basta. E’ questo il motivo per cui la redazione dell’Atlante delle guerre aderisce e invita a partecipare alla manifestazioni indette Contro la guerra nel Nord-Est della Siria in difesa del Rojava e dei curdi. 

Venerdi 1 novembre

Roma dalla ore 14:00 Piazza della Repubblica

Manifestazione nazionale, convocata da UIKI e  RETE KURDISTAN ITALIA

• Fermare definitivamente la guerra e il ritiro immediato delle truppe della Turchia dal Nord – Est della Siria
• Istituire una No-Fly-Zone nel Nord – Est della Siria sotto l’egida delle Nazioni Unite e della comunità internazionale e lo schieramento di una forza di interposizione
• fermare la cooperazione militare e diplomatica dell’Italia e dell’Unione Europea con la Turchia
• creare un corridoio umanitario per l’evacuazione dei feriti dalle zone di guerra

Per informazioni sul  Corteo Roma cliccare qui

In copertina e nel testo: Festeggiamenti del Newroz nella città di Diyarbakir, marzo 2015. Foto di Maria Novella De Luca

Tags:

Ads

You May Also Like

La scelta di Bangkok: trattare con Hamas

La Thailandia negozia direttamente con chi tiene a Gaza in ostaggio i suoi cittadini

di Emanuele Giordana Se le voci di una possibile liberazione degli stranieri tenuti in ...

Patto storico fra Ue e Cina

Unione europea e Rpc hanno raggiunto un accordo di massima volto ad agevolare gli scambi commerciali fra le due entità e a favorire gli investimenti europei nella Repubblica popolare

Delhi vs Pechino: dietro il sorpasso demografico indiano

L’India è ora il Paese più popoloso del Pianeta. Il confronto con la rivale Cina racconta una diversità non solo economico-militare. Le tensioni al confine continuano e il premier Modi teme la saldatura di interessi con il Pakistan

di Maurizio Sacchi L’India, con una popolazione di 1 miliardo e 425.775.850 persone ha ...