Diritto d’occupazione

Per l'Amministrazione statunitense gli  insediamenti israeliani nei Territori occupati non sono incompatibili col diritto internazionale

Palestinesi, gruppi per i diritti umani, politici, analisti, ricercatori  hanno fortemente criticato l’amministrazione Trump dopo l’annuncio che gli Stati Uniti non intendono più considerare gli insediamenti israeliani nella Cisgiordania occupata “incompatibili” con il diritto internazionale.

Mike Pompeo

Ieri infatti, il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha affermato che l’amministrazione del presidente Donald Trump non rispetterà più un’opinione legale del Dipartimento di Stato del 1978 secondo cui gli insediamenti erano “incompatibili con il diritto internazionale”.

“Dopo aver attentamente studiato tutte le parti del dibattito legale, questa Amministrazione concorda (sul fatto che) l’istituzione di insediamenti civili israeliani in Cisgiordania – ha detto il titolare degli Esteri –  non è di per sé incompatibile con il diritto internazionale”. E’ la terza mossa politica americana dopo  lo spostamento dell’ambasciata a Gerusalemme e il riconoscimento delle alture del Golan come proprietà israeliana.

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

In copertina parte di una mappa del “Bantustan” palestinese da Akispa

Tags:

Ads

You May Also Like

Il carcere della morte

Cento morti dopo gli attacchi aerei nello Yemen in un centro di detenzione. Il bilancio della  Croce Rossa

Oltre cento persone sono morte nello Yemen dopo che la coalizione guidata dai sauditi ...

Proteste/Iran: la risposta del regime

Il governo agita lo spettro dell'ingerenza esterna in una manifestazione pubblica a sostegno della Repubblica islamica

I manifestanti, sventolano bandiere nazionali e gli striscioni mostrano le frasi  “Morte all’America” e ...

Colpo si scena o golpe istituzionale?

A Sri Lanka il presidente Sirisena liquida il premier con una mossa controversa ed esautorando il parlamento. Al suo posto arriva l'ex arci nemico che proprio Sirisena aveva estromesso dal potere. Una situazione carica di tensione che ha visto oggi la prima vittima

La preoccupazione che la crisi istituzionale nello Sri Lanka si trasformi in una nuova ...