Hong Kong brucia

Oggi  la polizia  ha sfondato le barricate del campus universitario assediato per arrestare le persone all'interno

Incidenti con gli studenti intrappolati al politecnico, arresti di massa (oltre 400), chiusura dei corsi universitari, bando alle maschere che coprono il volto, inasprimento della repressione e minaccia di sparare a vista. E’ sempre più tesa la situazione a Hong Kong dove non è stato sufficiente abolire la contestata legge sull’estradizione. Oggi  pomeriggio (mattina in Italia)  la polizia  ha sfondato le barricate del campus universitario assediato per arrestare le persone all’interno, dopo scene caotiche durante la notte e un tentativo prima dell’alba di irrompere nel sito occupato dopo che la polizia aveva bloccato tutte le vie di fuga dall’area del politecnico. Alle 8 di sera (ora locale) alcune centinaia di studenti erano però ancora barricati nell’ateneo e la polizia ha bloccato un loro tentativo di sortita.

Segui gli avvenimenti sul giornale di Hong Kong South China Morning Post

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

In copertina un fotogramma degli scontri della notte da GlobalNews

(Red/Est)

Tags:

Ads

You May Also Like

Usa/Corea, in viaggio per Hanoi

Kim Jong-un sarà in Vietnam già da lunedi. Mercoledi e martedi il secondo round negoziale tra il leader coreano e Donald Trump

Il treno blindato che le autorità coreane usano da sempre per la sicurezza dei ...

Buongiorno Terra!

Il World Envinroment Day ci ricorda ogni anno il 5 giugno che la nostra stessa vita dipende dalla buona salute della natura

“I cibi che mangiamo, l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo e il clima che ...

Eravamo in centomila

Migliaia di persone da tutta Italia hanno sfilato ieri da Perugia sino alla Rocca di Assisi. Per abbattere muri, dire no alla guerra e restituire dignità

Nell’immagine accanto, una parte della redazione dell’Atlante assieme ad alcuni amici tra cui Luisa ...