Il clima che verrà

Il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli lancia quest'anno un Concorso Cinematografico sui temi dell'ambiente

Il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli – che con l’Atlante delle guerre ha una lunga storia di collaborazione –  informa  che dal 10 Maggio e fino al 30 Giugno sono aperte le iscrizioni al Concorso Cinematografico della XI edizione che avrà luogo dal 20 al 30 novembre 2019 e avrà come tema “il clima che verrà”, cioè l’effetto dei cambiamenti climatici sul futuro dell’umanità.

Per iscrivere le  opere, potete seguire cliccare qui.

 Sono previste le tradizionali categorie di concorso: lungometraggi, cortometraggi, menzioni per i film per i minori e i giovani (Youth) e sul clima, premio Vittorio Arrigoni per l’opera più coraggiosa e innovativa. Le opere selezionate e premiate saranno promosse nei circuiti nazionali e internazionali del Cinema dei Diritti Umani e nei cineforum, nelle scuole e nelle università. Vi invitiamo a diffondere questo messaggio nelle vostre reti e a sostenere le nostrej iniziative. C’è tempo fino al 30 giugno per iscrivere le opere che trattano di Diritti Umani.

Tags:

Ads

You May Also Like

Disarmo Climatico per fermare la catastrofe

L'impatto delle politiche di militarizzazione su clima ed emergenza ambientale, la relazione tra cambiamento climatico e i conflitti e la transizione energetica i macro temi della tre giorni di Trento

di Alice Pistolesi La connessione tra guerra e ambiente deve diventare consapevolezza comune. Per ...

Lula e l’economia: attacco e risposta

Pronta reazione in Brasile alla sfiducia dei mercati. Risalgono Real e borsa 

di Maurizio Sacchi Il neo-ministro dell’Economia brasiliano Paulo Guedes ha previsto martedì che il ...

Giornata di alta tensione in Colombia

I blocchi stradali prima linea di scontro. Tra due giorni incontro fra Comitato per lo sciopero e governo

  di Maurizio Sacchi Mentre è in corso in tutta la Colombia il grande ...