Il clima che verrà

Il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli lancia quest'anno un Concorso Cinematografico sui temi dell'ambiente

Il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli – che con l’Atlante delle guerre ha una lunga storia di collaborazione –  informa  che dal 10 Maggio e fino al 30 Giugno sono aperte le iscrizioni al Concorso Cinematografico della XI edizione che avrà luogo dal 20 al 30 novembre 2019 e avrà come tema “il clima che verrà”, cioè l’effetto dei cambiamenti climatici sul futuro dell’umanità.

Per iscrivere le  opere, potete seguire cliccare qui.

 Sono previste le tradizionali categorie di concorso: lungometraggi, cortometraggi, menzioni per i film per i minori e i giovani (Youth) e sul clima, premio Vittorio Arrigoni per l’opera più coraggiosa e innovativa. Le opere selezionate e premiate saranno promosse nei circuiti nazionali e internazionali del Cinema dei Diritti Umani e nei cineforum, nelle scuole e nelle università. Vi invitiamo a diffondere questo messaggio nelle vostre reti e a sostenere le nostrej iniziative. C’è tempo fino al 30 giugno per iscrivere le opere che trattano di Diritti Umani.

Tags:

Ads

You May Also Like

Sudan, la protesta non si ferma

Le manifestazioni che chiedono le dimissioni di Bashir continuano tra vittime e arresti mentre si insinuano dubbi sulla lealtà dei militari al potere

Non si fermano e, anzi, sono riprese con più forza, le proteste in Sudan. ...

Honduras, terra maledetta per gli ambientalisti

Le battaglie indigene scuotono ancora l’America Latina. Dopo sette mesi dall’omicidio di Berta Cáceres, ...

Putin: «La Nato ha bisogno di un nemico»

di Ilario Pedrini «Sembra che la Nato abbia bisogno di un nemico esterno per ...