Il Mondo in Piazza a Male’

Sabato 29 giugno, in piazza Regina Elena, un nuovo appuntamento della nostra rassegna

Sabato 29 giugno a Malè, in piazza Regina Elena, appuntamento con il “Mondo In Piazza”. Un pomeriggio di attività, giochi, informazione e riflessione sul tema delle migrazioni.
Il progetto “Informare conoscere accogliere” è realizzato con il contributo della Provincia Autonoma di Trento. Il progetto si articola in 8 tappe offerte ad 8 Comuni del Trentino dove si affronta il tema delle migrazioni. I partners sono Acav, Atas, Uisp, media partners Il Dolomiti e Filmwork, mentre ogni tappa ha dei partners territoriali.
La tappa di Malè, che è la terza dopo quella offerta a Flavon nel comune di Contà e a Riva del Garda, sarà realizzata con la collaborazione del comune di Malè e dei Piani Giovani di Zona di Alta e Bassa Val di Sole.

A Malè parleremo di storia dell’emigrazione trentina. Il Trentino è stata terra di emigrazione a più riprese, tra XIX e XX secolo. Le emigrazioni funzionavano come valvola di sfogo alla penuria di risorse presenti nelle valli alpine. Si emigrava per fame. Luoghi privilegiati di questa migrazione furono gli Stati Uniti e il Canada. Ma si trovano ancora famiglie emigrate in Cile, in Svizzera, in Germania negli anni ’60 del ‘900.

Il Ptrogramma

12.00: apertura mostra fotografica di Fabio Bucciarelli, con le foto scattate durante la guerra in Libia.
14.30 – 16.30: giochi di strada per grandi e piccini con gli operatori UISP (calcio, basket e giocoleria).
16.30 – 17.00: “STORIA DELL’EMIGRAZIONE TRENTINA”. A cura dei Piani Giovani di Zona di Alta e Bassa Val di Sole. Verrà presentato il progetto “Mi racconti la tua storia?” da Olinda Paesano, realizzatrice del progetto e Marco Podetti, vicesindaco del comune di Commezzadura. Gli interventi saranno trasformati in fumetti da Flavio Rosati, Il Flaviatore, che ci accompagnerà fino alle 18.00.
17.00 – 17.15: aggiornamento sulla situazione ugandese curato da ACAV, “Uganda: un modello di accoglienza”.
17.15 – 17.45: intervento di Raffaele Crocco, presidente dell’associazione 46°parallelo – L’atlante dei Conflitti e delle Guerre del Mondo, dal titolo “Le migrazioni oggi”. Da testi dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo.
17.45 – 18.40: spettacolo teatrale a cura della compagnia teatrale F.a.r.m. (Fabbrica dei Racconti e della Memoria), “Eisbolé” in piazza Regina Elena.

In caso di maltempo il format verrà offerto presso la sala conferenze del comune in piazza Regina Elena.

Tags:

Ads

You May Also Like

Gli “squadroni della morte” della Cia in Afghanistan

Le operazioni segrete e impunite delle milizie paramilitari addestrate dall'intelligence Usa. La denuncia di Hrw

di Giuliano Battiston ed Emanuele Giordana Quattordici casi documentati e 53 pagine di rapporto ...

Accordo nel sangue

In Sudan l'intesa tra civili e militari per un governo di transizione è stata raggiunta ma subito sospesa. Continuano scontri e vittime

Non è il caso di cantare vittoria in Sudan. Nella giornata di ieri l’accordo ...

Comunità zapatiste sotto attacco

Un appello per fermare le violenze nel Chiapas

di Alice Pistolesi Comunità indigene zapatiste sotto attacco. Sparatorie, violenze, distruzione dei campi coltivati ...