Il Mondo in Piazza a Male’

Sabato 29 giugno, in piazza Regina Elena, un nuovo appuntamento della nostra rassegna

Sabato 29 giugno a Malè, in piazza Regina Elena, appuntamento con il “Mondo In Piazza”. Un pomeriggio di attività, giochi, informazione e riflessione sul tema delle migrazioni.
Il progetto “Informare conoscere accogliere” è realizzato con il contributo della Provincia Autonoma di Trento. Il progetto si articola in 8 tappe offerte ad 8 Comuni del Trentino dove si affronta il tema delle migrazioni. I partners sono Acav, Atas, Uisp, media partners Il Dolomiti e Filmwork, mentre ogni tappa ha dei partners territoriali.
La tappa di Malè, che è la terza dopo quella offerta a Flavon nel comune di Contà e a Riva del Garda, sarà realizzata con la collaborazione del comune di Malè e dei Piani Giovani di Zona di Alta e Bassa Val di Sole.

A Malè parleremo di storia dell’emigrazione trentina. Il Trentino è stata terra di emigrazione a più riprese, tra XIX e XX secolo. Le emigrazioni funzionavano come valvola di sfogo alla penuria di risorse presenti nelle valli alpine. Si emigrava per fame. Luoghi privilegiati di questa migrazione furono gli Stati Uniti e il Canada. Ma si trovano ancora famiglie emigrate in Cile, in Svizzera, in Germania negli anni ’60 del ‘900.

Il Ptrogramma

12.00: apertura mostra fotografica di Fabio Bucciarelli, con le foto scattate durante la guerra in Libia.
14.30 – 16.30: giochi di strada per grandi e piccini con gli operatori UISP (calcio, basket e giocoleria).
16.30 – 17.00: “STORIA DELL’EMIGRAZIONE TRENTINA”. A cura dei Piani Giovani di Zona di Alta e Bassa Val di Sole. Verrà presentato il progetto “Mi racconti la tua storia?” da Olinda Paesano, realizzatrice del progetto e Marco Podetti, vicesindaco del comune di Commezzadura. Gli interventi saranno trasformati in fumetti da Flavio Rosati, Il Flaviatore, che ci accompagnerà fino alle 18.00.
17.00 – 17.15: aggiornamento sulla situazione ugandese curato da ACAV, “Uganda: un modello di accoglienza”.
17.15 – 17.45: intervento di Raffaele Crocco, presidente dell’associazione 46°parallelo – L’atlante dei Conflitti e delle Guerre del Mondo, dal titolo “Le migrazioni oggi”. Da testi dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo.
17.45 – 18.40: spettacolo teatrale a cura della compagnia teatrale F.a.r.m. (Fabbrica dei Racconti e della Memoria), “Eisbolé” in piazza Regina Elena.

In caso di maltempo il format verrà offerto presso la sala conferenze del comune in piazza Regina Elena.

Tags:

Ads

You May Also Like

Sangue sul Niger

E' di oltre 70 morti il bilancio dell'ultimo attacco a un campo militare. Rivendicato dallo Stato islamico

A una settimana dallo scontro a fuoco di martedi scorso, un comunicato ufficiale di ...

Il cimitero Mediterraneo

Le rotte che attraversano il mare restano tra le più pericolose del mondo. Le denunce di Amnesty e Unhcr e alcuni dati che fotografano la situazione

Il Mar Mediterraneo si è trasformato per molti, troppi, in un cimitero. La rotta del ...

Protesta nel Paese svuotato

Gli emigrati della Romania alzano la voce contro il Governo social-democratico, accusato di corruzione. In autunno nuove manifestazioni

di Alice Pistolesi Il mese di agosto è per i moltissimi romeni espatriati un ...