Italia in missione: dove e perché

L'attentato ad un auto di militari in Somalia riaccende i riflettori sulle presenza di soldati dell'Italia nel mondo. Una panoramica nel prossimo dossier

Un attacco kamikaze contro i militari italiani a Mogadiscio in Somalia ha provocato quattro feriti e due morti fra i civili. A rivendicare l’azione il gruppo islamista al Shabaab che, tramite un portavoce ha riferito: “Abbiamo preso di mira le forze europee con una macchina guidata da un suicida. Daremo più tardi i dettagli”.

L’attentato del gruppo che ha già firmato vari attentati nel Paese, è avvenuto ieri mattina e colpito una macchina dell’Unione europea con la bandiera italiana.L’attentato arriva proprio nel momento in cui l’Italia deve ridiscutere il fondo missioni che sovvenziona le azioni all’estero dei militari nostrani. Il fondo è scaduto infatti il 30 settembre 2018.

Ma dove si trovano oggi le forze armate italiane e in quali azioni sono impegnate? Per fornire una panoramica complessiva l’Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo dedicherà all’attività militare italiana all’estero il dossier di martedì 9 ottobre.

Nell’immagine tratta dal sito della Difesa, Bersaglieri del Task Group “Baltic”

Tags:

Ads

You May Also Like

Gaza, la tregua dopo i raid

La nuova spirale di violenza, partita dall'omicidio del leader della Jihad palestinese Abu al-Ata, pare essersi arrestata. Cosa è successo

Una nuova, l’ennesima, escalation di violenza ha provocato 32 morti e circa 100 feriti ...

Sulla pelle della gente. Il caso Barcellona

di Raffaele Crocco È su Twitter. È un filmato breve: due poliziotti, vestiti di ...

Palestina: solidarietà, tensioni e cambiamenti

Il 29 novembre è per la Palestina una data simbolo. L’ONU celebra infatti  la ...