L’Atlante al Festival del cinema di Cosenza

Tre giorni di film, mostre e musica dal vivo il 15-16-17 Settembre 

Si tiene da oggi  al 17 settembre, a Cosenza, la Festa del Cinema dei Diritti Umani. L’iniziativa è  organizzata dall’associazione Stella Cometa e da Silvia Superbi, in collaborazione con il regista Alessandro Negrini e con il Festival Del Cinema dei Diritti Umani di Napoli e avrà luogo nel Chiostro di San Domenico, a Cosenza. Ci saranno proiezioni di film, mostre di fotografia, una tavola rotonda con registi ed esperti, testimonianze dirette, momenti di convivialità e musica dal vivo.

Saranno presenti il premiato regista Andrea Segre, attento alle marginalità di popoli e culture, Kumut Imesh, migrante e regista, costretto a fuggire dalla guerra civile in Costa d’avorio nel 2004,   Presenti anche Lucio Matricardi, cantore del sogno e degli invisibili, Mimmo Lucano e Don Battista Cimino.L’Atlante delle guerre sarà presente con  Raffaele Crocco, ideatore del progetto Atlante delle guerre e dei conflitti e fondatore insieme a Gino Strada di “Peace Reporter” ed  Emanuele Giordana, vincitore del Premio per la Pace Tiziano Terzani e cofondatore di Lettera22. Il Festival è realizzato con il sostegno della Fondazione CON IL SUD e con il patrocinio del Consiglio regionale della Calabria e del Comune di Cosenza.

Il programma dettagliato qui

Tags:

Ads

You May Also Like

Dossier/ Europee: il nuovo Parlamento

L'affluenza è stata la più alta degli ultimi venti anni: oltre il 50 per cento degli aventi diritto è andato a votare. La suddivisione dei seggi post elezioni

Le elezioni europee del 26 maggio 2019 incassano due risultati: la più grande affluenza ...

Il vero costo di questo conflitto

A pesare, a cambiare le nostre vite e il nostro futuro saranno gli irreparabili danni che stiamo facendo alla cultura della Pace, quella vera, intelligente, conveniente, solida. L'editoriale del direttore dell''Atlante

di Raffaele Crocco I danni di questa guerra peseranno come piombo, per anni. Non ...

Più Peacebuilding “per costruire attivamente la Pace”

Presentato alla Camera di Deputati il primo rapporto che fa il punto su cosa fa e cosa potrebbe fare l'Italia in un settore praticamente assente nell'impalcatura istituzionale 

Il peacebuilding è il grande assente della politica estera italiana, ma lavorare alla costruzione ...