Popolo dei Nuba, fermiamo il massacro. Il reportage di Francesco Cavalli

Sudan. Monti Nuba, regione del Kordofan meridionale. Nel silenzio generale il governo di Khartoum sta portando avanti una vera e propria pulizia etnica contro i Nuba, popolo antichissimo di agricoltori e allevatori che vive in una regione del Paese ricca di petrolio e al confine con il neonato stato del Sud Sudan.
I continui bombardamenti, gli attacchi ai villaggi, gli stupri, gli arresti arbitrari e le torture non sono riusciti a piegare la resistenza di questo popolo che chiede indipendenza e autodeterminazione. Il reportage di Francesco Cavalli

http://www.flickr.com/photos/francescocavalli/sets/72157626295680139/show/

Firma l’appello per fermare il massacro dei Nuba http://www.nigrizia.it/sito/notizie_pagina.aspx?Id=11362&IdModule=1

Tags:

Ads

You May Also Like

Kosovo: alta tensione nel dopo voto

Vince le legislative un partito di sinistra con un buon margine  ma i nodi restano. E la pace – mai arrivata davvero – si allontana ancora e forse di più

Burkina Faso: una crisi senza precedenti

A causa della violenza di gruppi armati provenienti dal Mali, nel Paese si trovano oggi 1milione e 50mila sfollati, mentre ad aprile 2020 erano 600-700mila. L'intervista a un operatore Intersos

Etiopia, la guerra del caffè

di Andrea Tomasi Ve lo ricordate George Clooney che sorseggia caffè con sguardo ammiccante? ...