RDC, in fuga dal vulcano

Anche se si è fermata la colata di lava del Nyiragongo, lascia un bilancio di almeno 15 vittime e decine di migliaia di sfollati senza casa

Si è fortunatamente fermata la colata di lava scesa sulle pendici del vulcano Nyiragongo, nella Repubblica Democratica del Congo, interrompendo la sua corsa per fermarsi  nella periferia nordest della città di Goma. Resta però instabile la situazione con almeno 15 vittime e migliaia di persone – circa 30mila –  intanto  fuggite dalle proprie abitazioni dopo l’eruzione. Almeno 500 case sarebbero state distrutte dall’eruzione iniziata sabato.

Entra nella community

Iscriviti alla nostra newsletter

(Red/Est)

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

In copertina un’immagine del vulcano

Entra nella community

Lasciaci qualche informazione su di te, così saremo in grado di contattarti quando lanceremo la campagna di crowdfunding e potrai ricevere la nostra newsletter con gli ultimi aggiornamenti dal mondo.

IN ESCLUSIVA PER TE L’ABSTRACT SULL’INSERTO “SPECIALE CORONAVIRUS”

Tags:

Ads

You May Also Like

Guerra all’istruzione

Nell'Africa Centro-Occidentale, l'insicurezza provocata dai conflitti e la sfiducia nel sistema, hanno portato 1,9 milioni di bambini fuori lontani dalle scuole. Il rapporto di Unicef

Attacchi e minacce contro l’istruzione hanno portato circa 1,9 milioni di bambini dell’Africa Centro ...

L’Africa, Internet e la censura

Dati, episodi, fatti, che raccontano della “repressione digitale” nel grande continente

Guerra delle parole nel Golfo

Tornano i tono forti tra Teheran e Washington

“Annunciamo loro [le autorità americane] che siamo assolutamente determinati e seri nella difesa della ...