Siria, la Pace arriva dall’Ue?

Solo L’Unione  Europea ha in mano un piano di pace per Aleppo. A dirlo Federica Mogherini, l’Alto Rappresentante per la politica estera europea in una intervista a La Stampa.

Duro l’attacco alla Russia di Putin. “L’Unione è l’unica a dialogare con tutte le parti”, spiega Mogherini.

Mentre in sede Onu la Russia minaccia un nuovo veto sulla proposta francese, sostenuta anche dall’Italia, per l’invio di osservatori delle Nazioni Unite a monitorare l’evacuazione dalle zone assediate di Aleppo.

Nel mese di gennaio  Federica  Mogherini riceverà i delegati degli Stati interessati dal conflitto siriano, nel tentativo di porre l’Europa come artefice della risoluzione del conflitto.

L’Alto rappresentante si è detta infatti “molto fiera che l’Europa non stia bombardando Aleppo. Per una scelta politica presa molti anni fa, l’Unione europea non è un attore militare sul palcoscenico siriano”.

Forza militare no ma finanziaria. L’unione Europea ha infatti investito 9 miliardi dall’inizio della crisi siriana.

Tags:

Ads

You May Also Like

Migranti, finalmente scopriamo che valgono quasi quanto la Fiat

L’editoriale di Raffaele Crocco E finalmente ce l’hanno detto. Qualche sospetto – diciamolo – ...

Dopo il golpe a Bamako

In Mali Keita costretto a dimettersi. La condanna dell'Unione africana su un Paese lacerato  e in conflitto.

Il 18 agosto un gruppo di  militari ammutinati ha preso il controllo della base ...

Disperati, non li vedi ma non sono scomparsi

di Ilario Pedrini «Quello che stiamo facendo in Libia è un grande pasticcio. Abbiamo ...