Somalia, attentato in un campo di addestramento

La violenza di al Shabaab non si ferma e le frontiere con il Kenya restano chiuse

Almeno 20 soldati sono rimasti vittima di un attentato suicida in un campo di addestramento militare a Mogadiscio, in Somalia (vedi la scheda conflitto). Circa sessanta sono i feriti. L’attacco contro la base Jaalle Siyad Military Academy è stato rivendicato dai miliziani di al Shabaab. La base si trova nel nord della capitale, nel distretto di Hodan, lungo uno degli assi più trafficati vicino all’aeroporto. L’attentatore si è fatto esplodere mentre i militari iniziavano la quotidiana sessione di addestramento.

A perdere la vita alcuni membri della Brigata 14 ottobre, creata per commemorare le vittime dell’attacco terroristico avvenuto il 14 ottobre del 2017 a Mogadiscio, nel quale sono morte quasi 600 persone e ritenuto il più mortale in Africa.

L’attentato si inserisce in una spirale di violenza che non accenna a fermarsi e che aveva portato all’inizio del mese di luglio il Kenya a decidere di ritardare ancora una volta la riapertura del confine somalo. A dichiararlo era stato il ministro dell’Interno Kithure Kindiki.

Nelle ultime settimane, infatti, più di una dozzina di persone, tra cui otto agenti di polizia, sono state uccise in diversi incidenti attribuiti ad al Shabaab. Nel mese di maggio, in una dichiarazione congiunta Kenya e Somalia avevano affermato la necessità di un’intelligence transfrontaliera condivisa e del rafforzamento della capacità delle forze dell’ordine di presidiare i confini per facilitare il commercio, la mobilità e il movimento delle persone.

L’iniziativa, denominata “Deris Wanaag” che in somalo significa “buon vicinato”, è finanziata dal Regno Unito con l’obiettivo di trovare una soluzione duratura all’instabilità perenne nella Regione del Corno d’Africa. In virtù di questa iniziativa i confini di Mandera, Liboi e Kiunga sul lato del Kenya avrebbero dovuto essere riaperti in più fasi nell’arco di 90 giorni. 

*Baidoa, Somalia May 15 2019: soldier on duty to protect people during dinner, foto di sntes su Shutterstock

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

Tags:

Ads

You May Also Like

Il conflitto per gli ucraini non è mai finito

Dal 2014 la popolazione civile in Ucraina soffre le conseguenze di una guerra che promette solo di diventare più cruenta

Una geografia dei conflitti. Anche in inglese

Da oggi l'Atlante delle guerre diventa anche Atlas of Wars and Conflicts, edizione cartacea del nostro volume in distribuzione e idioma internazionali

L’Atlante delle guerre e dei conflitti del Mondo è ora disponibile, per la prima ...

Cuba elimina la doppia moneta

Un'economia in crisi profonda. E una transizione difficile