Mali: la strage dell’esercito e dei mercenari russi

300 morti in un rastrellamento congiunto tra militari maliani e contractor russi. Mentre Mosca aumenta la sua influenza in Africa  

di Maurizio Sacchi In Mali, 300 civili sarebbero stati uccisi  in cinque giorni dal ...

Via dal Mali. L’annuncio di Macron

La decisione  ufficiale dopo una lunga crisi diplomatica tra Parigi e il Paese africano

La decisione ufficiale era attesa ed era ormai solo questione di tempo. Ed è ...

L’Africa tra golpe e pandemia

Si tiene oggi ad Addis Abeba il vertice dell'Unione Africana: sul tavolo le turbolenze poltiche e la corsa alle vaccinazioni. Dall'inviato in Africa orientale

Nairobi (dall’inviato) – Migliaia di manifestanti si sono riversati ieri nelle strade della capitale ...

L’ondata di golpe africani

In diciotto mesi almeno sei Paesi della regione subsaharaiana sono stati scossi da colpi di Stato. L'intervista a Francesco Strazzari, docente di scienza politica della Scuola Sant'Anna di  Pisa

di Alice Pistolesi La fragilità dei sistemi politici africani si fa sempre più evidente. ...

Crisi diplomatica fra Mali e Francia

Al centro la Task Force europea Takuba, ma all'origine c'é anche il gruppo russo Wagner. Anche l'Italia è coinvolta  

“La Francia deve smettere di interferire negli affari del Mali e tenere per sé ...

La privatizzazione della guerra

I nuovi mercenari: appaltare il lavoro sporco in cambio di denaro e immunità. E' questo il secondo contributo dell'Atlantedelle guerre  alla Campagna di Unimondo #PrivatoNOGRAZIE. Dai Diecimila descritti da Senofonte alla WarnerGroup in Libia e Mali

La privatizzazione della guerra rappresenta una delle più eclatanti e aberranti forme di applicazione ...

Il ritiro della Francia dal Mali

I soldati lasciano Timbuctù e chiudono le basi militari nel Nord: l'operazione anti terrorismo si fa 'più europea' e russa

Il 15 dicembre gli ultimi soldati francesi hanno lasciato Timbuctù. A quasi nove anni ...

Lotta al terrorismo con i mercenari russi

L'accordo tra il Mali e il Cremlino per l'invio di contractor della Wagner preoccupa la Francia. Le reazioni

Esce (gradualmente) la Francia, entra la Russia, o meglio i mercenari della Wagner. Nei ...

Mali, civili sempre più in pericolo

Preoccupante impennata delle violazioni dei diritti umani e dell'impunità. I dati dell'Ohchr