Uganda: scontro Museveni Wine

Elezioni presidenziali dopo una campagna funestata da violenze, arresti e decine di morti

In Uganda si vota  oggi in una tornata elettorale per la carica di Presidente molto tesa che vede lo scontro tra il Capo dello Stato uscente  Yoweri Museveni e il  capofila dell’opposizione Bobi Wine, una pop star diventata testimone di chi si oppone all’inossidabile Capo dello Stato. La corsa al voto di oggi sconta la peggior violenza politica degli ultimi anni, con oltre 50 persone uccise dalle forze di sicurezza durante la repressione delle manifestazioni indette dall’opposizione, accompagnata da ripetute intimidazioni e arresti di esponenti degli oppositori. Anche grazie allo spauracchio del Covid-19 utilizzato per restringere il loro campo d’azione.

Entra nella community

Iscriviti alla nostra newsletter

Fotonotizie è una sezione di atlanteguerre che dà conto di emergenze in sviluppo

(Red/Est)

In copertina i due sfidanti: a sinistra Museweni

Entra nella community

Lasciaci qualche informazione su di te, così saremo in grado di contattarti quando lanceremo la campagna di crowdfunding e potrai ricevere la nostra newsletter con gli ultimi aggiornamenti dal mondo.

IN ESCLUSIVA PER TE L’ABSTRACT SULL’INSERTO “SPECIALE CORONAVIRUS”

Tags:

Ads

You May Also Like

Giornalisti: vita dura anche nei Paesi in pace

Aumenta in quasi tutto il mondo la violenza sui cronisti che indagano contro il potere. E la situazione peggiora in Usa, e in tutte le grandi potenze. Il Rapporto annuale di Reporters sans Frontieres lancia un allarme sullo stato della democrazia nel mondo

di Maurizio Sacchi Nel recente Rapporto globale annuale di Reporters sans Frontieres si dà ...

Sahara Occidentale, le immagini dei combattimenti

Proseguono gli scontri a seguito della crisi provocata dalla chiusura di valico di Guerguerat e dalla fine del cessate in fuoco in vigore dal 1991

Canaglie ma non troppo

di Andrea Tomasi Dall’Arabia Saudita all’Angola, dall’Iran all’Egitto, dal Turkmenistan al Kazakistan. Ci sono ...