A Taranto il Festival del libro per la pace

A fine settembrecon  eventi culturali, teatrali e musicali, presentazioni di libri, performance, mostre fotografica, proiezioni

Il primo Festival Internazionale del Libro per la Pace e la Nonviolenza  si svolgerà a Taranto dal 23 al 26 Settembre prossimi, organizzato da Multimage in collaborazione con moltissime realtà il cui elenco si allunga ogni giorno di più. Il Festival, che avrà cornice principale nel Castello Aragonese, ha il patrocinio del Comune di Taranto e consisterà in un ricco programma di eventi culturali, teatrali e musicali, presentazioni di libri, performance, mostre fotografica, proiezioni; uno spazio permanente fieristico e informativo è previsto per realtà editoriali, istituzioni e associazioni del settore.

Il programma è in continuo aggiornamento ed aperto alle proposte e collaborazioni di tutti dato che il Festival vuole essere un punto di convergenza tra tute le realtà nonviolente e pacifiste. In questo senso invitiamo tutt* a prendere contatto e ad aderire al festival scrivendo a festival.nonviolenza@multimage.org

Tutte le info in continuo aggiornamento qui e su Pressenza, media partner del Festival

Tags:

Ads

You May Also Like

Lo sguardo “non autorizzato” di Bansky

Questa volta è Trento a proporre l’occasione di conoscere e approfondire o semplicemente stupirsi davanti all’impatto detonante dei lavori del più invisibile tra gli artisti viventi

di Anna Molinari Una mostra “unauthorized”, organizzata come la gran parte di quelle che ...

Confine Turchia-Grecia: rifugiati come pedine

Più di 80.000 alla frontiera Nord. Ma tutto nasce dal conflitto in Siria

di Maurizio Sacchi In quella che è dichiaratamente una mossa di pressione per ottenere ...

Ucraini in fuga: l’ambigua risposta di Budapest

L'apertura senza precedenti ai profughi dall'Ucraina  ha una lettura elettorale tutta ungherese. Che può aiutare Orban alle prossime elezioni di  aprile. Reportage dal confine

di Erdna Bridgjowsky Zahony (Ungheria) – Zahony si trova a 2 km dal confine ...