Embargo alla armi in Libia: nuova missione Ue

La Eunavfor Med Irini ispezionerà le navi in alto mare sospettate di trasportare armamenti o materiale correlato da e verso il Paese

Le violazioni all’embargo sulle armi in Libia sono all’ordine del giorno e hanno reso la decisione Onu una delle meno rispettate della storia. Per “intensificare gli sforzi” l’unione Europea ha lanciato ieri una nuova operazione militare, la Eunavfor Med Irini. La missione di Politica di Sicurezza e Difesa Comune europea nel Mediterraneo “avrà come compito principale l’attuazione dell’embargo delle Nazioni Unite sulle armi attraverso l’uso di assetti aerei, satellitari e marittimi”. Dal comunicato stampa si rileva che “la missione sarà in grado di ispezionare le navi in alto mare, al largo delle coste libiche, sospettate di trasportare armi o materiale correlato da e verso la Libia conformemente alla Risoluzione n° 2292 (2016) del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite”.

Come “compiti secondari” inoltre dovrà monitorare e raccogliere informazioni sulle esportazioni illecite dalla Libia di petrolio greggio e prodotti petroliferi raffinati, contribuire al potenziamento delle capacità e alla formazione della Guardia Costiera e della Marina Militare libica nelle attività di contrasto in mare e contribuire alla disarticolazione del modello di business delle reti di contrabbando e traffico di esseri umani attraverso la raccolta di informazioni e il pattugliamento con mezzi aerei. La nuova operazione sostituisce dal 31 marzo la Unavfor Med Sophia che era stata lanciata il 22 giugno 2015 nell’ambito “dell’approccio globale dell’Ue” in materia di migrazione.

(Red/Est)

#NoiRestiamoaCasa

Tags:

Ads

You May Also Like

La “malattia” e la morte di un rivoluzionario

Ucciso dagli stenti dopo sei mesi di carcere duro il comandante Hugo Torres che con Ortega combatté Somoza. Ma oggi era toccato a lui cercare di sopravvivere nelle prigioni dell'ex dittatore del Nicaragua

di Gianni Beretta Era stato ricoverato nel dicembre scorso nell’ospedale della polizia nicaraguense dopo ...

Colpo di stato in Burkina Faso (aggiornato)

Gli ammutinati sequestrano il Presidente e dissolvono il Governo di Kaboré

Alle 10:40 di stamattina, secondo quanto riferisce la BBC,  alcune auto della presidenza del ...

La guerra entra nelle scuole russe

 La speranza di Vladimir Putin  di un rilancio arriva a  gamba tesa nel materiale didattico

di Ambra Visentin Improvvisamente nei libri di scuola russi si parla della “bellezza” delle ...