***Flash***Annunciato Governo Unità nazionale in Myanmar

Nasce l'esecutivo clandestino guidato dalla Lega di Aung San Suu Kyi contro la giunta militare

Mentre scriviamo e’ in corso via zoom la Conferenza stampa di presentazione del Governo di unità nazionale birmano che da oggi diventa ufficiale: “Finisce l’era della divisione e dell’odio e nasce quella della speranza” ha detto il dottor Sasa (nell’immagine di copertina) – Special Envoy of Committee Representing Pyidaungsu Hluttaw (CRPH) all’Onu –  cui e’ spettato il compito di presentare il nuovo governo in clandestinità in cui sono inclusi sia il presidente deposto dalla giunta sia la Nobel Aung San Suu Kyi, sia le formazioni militari armate delle autonomie regionali, i partiti politici, i parlamentari eletti e la società civile senza distinguo – ha detto – etnici o religiosi. Il Governo sta già procedendo alla costituzione anche di un esercito federale con le differenti fazioni regionali armate. Riguardo all’imminente riunione dell’Asean a Giacarta, il governo chiede che non venga invitato il generale Min Aung Hlaing a capo della giunta ma il nuovo esecutivo clandestino “Perché invitare un assassino?”, ha detto il dottor Sasa. La riunione dovrebbe tenersi il 24 aprile nella capitale indonesiana. La leader riconosciuta del nuovo governo rimane Aung San Suu Kyi benché si trovi agli arresti domiciliari con sei accuse giudiziarie pendenti. Il nuovo governo comprende esponenti delle minoranze etniche e della società civile

Tags:

Ads

You May Also Like

Miliardi di armi dall’Italia all’Egitto

Due fregate, ma anche altre quattro navi e 20 pattugliatori, 24 caccia multiruolo Eurofighter e altrettanti aerei addestratori M346 per il maggiore contratto mai firmato dal dopoguerra

Scontro tra titani (2)

Con la richiesta di estradizione di Meng Wanzhou, alta funzionaria Huawei, inviata dagli Usa al Canada, la guerra fra Usa e Cina si gioca ora su più fronti: legale, diplomatico, economico e strategico

di Maurizio Sacchi Gli Stati Uniti hanno richiesto al Canada l’estradizione di Meng Wanzhou, ...

Addio ad Angelo Del Boca

Si è spento ieri a Torino il grande partigiano e  storico del colonialismo italiano che ne riscrisse la storia distruggendo il mito degli "Italiani brava gente"

La redazione di Atlante delle guerre e dei conflitti del Mondo abbraccia la moglie ...