I vincitori de “Il futuro in un click”

Alessia Di Gregorio e Francesca Pavoni vincono il contest fotografico “Il futuro in un click”. Mercoledì 15 giugno, alle ore 17 a Palazzo dei Congressi la  premiazione e l’esposizione dei loro reportage 

Alessia Di Gregorio, nella categoria 14 – 18 anni, con un fotoreportage che si intitola “Spensieratezza”. Francesca Pavoni, fra i 19 e 24 anni, con un lavoro dal titolo “Giovani d’oggi” sono le vincitrici del contest fotografico “Il futuro in un click; idee per lo sviluppo del Paese”, realizzato da Primavera d’Impresa, Associazione 46° Parallelo e il sostegno della Regione Toscana. Un primo contest quasi sperimentale, questo, dedicato ai giovani e che ha avuto una buona risposta. I lavori hanno raccontato il mondo con gli occhi dei ragazzi, mettendo a nudo visioni, fragilità, speranze.

Il lavoro dei tre giudici, il regista Alessandro Negrini, Luciano Tancredi, direttore de “Il Tirreno” e il giornalista Davide De Crescenzo, non è stato semplice. I lavori erano tutti interessanti e una particolare menzione va quindi tanto anche a due altre partecipanti della categoria 19 – 24 anni: Gaia Francini, autrice de “La nostra Firenze” e Yang Sun, autrice de “I colori e i sapori”. Le foto delle due vincitrici saranno oggetto di una mostra virtuale sul sito www.atlanteguerre.it, nello spazio espositivo AtlantePhotoExpo e di una mostra al Palazzo dei Congressi di Firenze, luogo dove il prossimo 15 giugno, alle ore 17 avverrà la premiazione.

Tags:

Ads

You May Also Like

Francia, la scelta fallimentare del nucleare (2)

Il sistema delle centrali si sta rivelando sempre più obsoleto e costoso. Quasi metà dei 56 reattori sono spenti  e quelli in costruzione in ritardo con  costi che hanno sforato il budget del 700%. Seconda puntata del viaggio nelle scelte ecologiche europee

di Raffaele Crocco Orange (Francia) – I due camini – ma si chiameranno così? ...

Verità e giustizia per Camilo Catrillanca

Da giorni a Santiago del Cile si susseguono manifestazioni e dimostrazioni per chiedere conto della morte del  giovane mapucheche. Che vengono puntualmente disperse dalle forze dell'ordine con gas lacrimogeni, orticanti e idranti

di Alice Pistolesi da Santiago del Cile Dall’omicidio di Camilo Catrillanca, a Santiago del ...

La pesante eredità di Guantanamo

Lettera aperta di ex detenuti a Biden. Imminente la chiusura?

“Vi scriviamo come ex prigionieri degli Stati Uniti, detenuti senza accuse o processo  nella ...